Acea ha acquisito il 65% del capitale di Deco per 61,4 milioni di euro (enterprise value 68 milioni).

A vendere è REM, operatore privato controllato dalla famiglia Di Zio. L’accordo, si legge in un comunicato, prevede anche l’acquisto del 100% di Ecologica Sangro da parte di Deco entro la data del closing dell’operazione.

La scheda delle aziende

Acea è primo operatore nazionale nel settore idrico e tra i primi nella
distribuzione elettrica e nella valorizzazione dei rifiuti, ed è attiva anche nella vendita di energia elettrica e nella produzione da fonti rinnovabili.

Deco è attiva nel settore dei rifiuti in Abruzzo e si occupa della progettazione, realizzazione e gestione di impianti di trattamento, smaltimento e recupero dei rifiuti solidi urbani e di impianti di recupero energetico da fonti rinnovabili.

Il perimetro di attività oggetto dell’acquisizione comprende: un impianto
di trattamento meccanico biologico, con una capacità autorizzata di 270.000 tonnellate l’anno, un impianto fotovoltaico, un impianto a biogas e due impianti di smaltimento.

Ecologica Sangro opera sempre in Abruzzo nel settore della gestione integrata dei rifiuti solidi urbani; le attività oggetto dell’accordo sono un impianto di smaltimento e un impianto a biogas.

Gli advisor

Nell’operazione, Equita ha affiancato Acea, agendo con un team di M&A
supervisionato da Carlo Andrea Volpe (co-head investment banking), guidato da Marino Marchi (director – nella foto di copertina) e composto da Giulio Godi (director) ed Enrico De Vito (analyst).

EY Studio Legale Tributario (SLT) ha assistito Acea nell’operazione. EY SLT ha agito con un team coordinato da Renato Giallombardo, partner leader M&A.

Lascia un commento

Ultime News