Il Comune di Milano ha aggiudicato al consorzio Mo.LeCo.La il progetto di riqualificazione dell’area denominata “Nodo Bovisa”.

L’aggiudicazione è stata effettuata d’intesa don Ferrovienord, nell’ambito del bando internazionale Reinventing Cities.

Il consorzio vincitore è composto da Hines Italy RE (nella foto, il country manager di Hines Italy, Mario Abbadessa), che riveste il ruolo di investitore e rappresentante, da Park Associati, Habitech, ESA Engineering, Bollinger+Grohmann, Mobility in chain, Greencure, Istituto per la ricerca sociale (IRS), Schneider electric, A2A-Calore e servizi, Wood Beton e Ammlex.

L’assessore all’Urbanistica di Milano, Pierfrancesco Maran, sottolinea che Mo.LeCo.La “ha presentato un progetto molto interessante, che rigenererà un’area inquinata e inutilizzata da moltissimo tempo, ricucendo i due lati della Bovisa separati dalla ferrovia e creando nuovi servizi strategici, verde, spazi pubblici e collegamenti ciclopedonali”.

Il progetto prevede la creazione di un nuovo distretto nel cuore della Bovisa, un laboratorio urbano per la mobilità sostenibile con alloggi a prezzi accessibili per giovani e studenti, in sinergia con il campus universitario del Politecnico.

1 comment

Lascia un commento

Related Post