Riassunto

L’operatore di private equity Alcedo Sgr si avvicina al primo closing del nuovo fondo Alcedo V, che avrà un target di raccolta di 215 milioni di euro. Matteo Marzotto ha assunto il ruolo di senior advisor

 

L’operatore di private equity Alcedo Sgr si avvicina al primo closing del nuovo fondo Alcedo V. Con un target di raccolta di 215 milioni di euro, Alcedo V si rivolge a investitori istituzionali, fra i quali enti previdenziali, assicurazioni, istituti bancari, asset manager, fondi di fondi italiani e internazionali, grandi family office, compresi gli investitori già presenti nei fondi precedenti.

In preparazione dell’avvio dell’operatività nel nuovo fondo, previsto per la seconda metà di quest’anno, si legge in un comunicato, Matteo Marzotto, già membro del cda da ottobre 2020, ha assunto il ruolo di senior advisor.

Marzotto assume il ruolo “con l’obiettivo di affiancare il team di investimento di Alcedo, portando in dote la sua lunga esperienza di imprenditore, manager e investitore impegnato nella promozione delle eccellenze italiane e nel perseguimento di obiettivi di crescita sostenibile”.

Attualmente Alcedo sta completando l’investimento del fondo Alcedo IV, che ha raccolto 195 milioni a maggio 2016. Il fondo ha all’attivo nove investimenti diretti e tre investimenti di follow-on. A breve vedrà la chiusura del periodo di investimento. Gli investitori del fondo sono soggetti italiani ed esteri, tra i quali fondi di fondi internazionali, casse di previdenza e fondi pensione, istituti bancari e family office.

Focus su pmi eccellenti

Anche il quinto fondo investirà in piccole e medie aziende con significative possibilità di crescita nel medio/lungo termine e con solidi fondamentali, entrando nel capitale in maggioranza e in minoranza, al fine di promuovere la crescita, anche attraverso strategie di consolidamento.

Il focus prevalente sarà su aziende leader in nicchie di mercato. In particolare, su quei settori che, anche alla luce degli effetti della pandemia sull’economia italiana, hanno dimostrato di poter affrontare le fasi critiche del ciclo economico senza risentirne in maniera significativa.

Maurizio Tiveron, presidente di Alcedo, ha dichiarato: “La storia imprenditoriale di Matteo (Marzotto) testimonia la sua capacità di valorizzare le eccellenze del made in Italy e l’attenzione verso quel saper fare tutto italiano. (Questa) è la forza delle nostre imprese ed è quello su cui a noi di Alcedo piace investire, con l’obiettivo di sviluppare percorsi di crescita virtuosi”.

Matteo Marzotto ha tenuto a sottolineare come “essere senior advisor del team di Alcedo, che opera nel private equity da oltre trent’anni con un eccellente track record, è un riconoscimento importante. (Questo) sottolinea una volta di più la qualità e l’eccellenza di fare buona finanza”.

Lascia un commento

Related Post