Almawave ha sottoscritto un accordo vincolante per l’acquisizione del 100% del capitale The Data Appeal Company, società con sede a Firenze attiva nello sviluppo di soluzioni di vertical AI analytics, specializzata nei segmenti turismo, finance e location intelligence. Il deal ha una valorizzazione complessiva di 16,5 milioni di euro.

A vendere, si legge in un comunicato, è Indaco Venture Partners Sgr. Antonella Beltrame, cofounder dell’operatore di venture capital, sottolinea che il deal “rappresenta un passo importante per The Data Appeal Company e permette a Indaco Ventures I, da un lato, di gettare le basi per valorizzare ulteriormente l’investimento e, dall’altro, di aprire una nuova fase insieme a una tra le più importanti aziende italiane quotate sul mercato Euronext Growth Milan. Con questa operazione il fondo Indaco Ventures I, lanciato nel 2018, si avvia alla quarta exit del portafoglio”.

The Data Appeal Company è stata fondata e incubata in H-FARM nel 2013. E’ una scale up ad alto potenziale di crescita, che fornisce ad oltre 140 clienti in tutto il mondo – tra cui Best Western, JLL, Intesa Sanpaolo, Carto, Coca-Cola e Campari – strumenti e prodotti basati su intelligenza artificiale, big data e alternative data, con l’obiettivo di facilitare i processi decisionali e rendere possibile l’applicazione delle informazioni chiave che derivano dai dati.

Almawave acquisirà il 24,24% del capitale di The Data Appeal Company per 4 milioni di euro in contanti e il restante 75,76% mediante conferimento delle azioni (per una valorizzazione pari a 12,5 milioni di euro), a fronte di un aumento di capitale di Almawave riservato ai soci della società acquisita.

Gli advisor

The Data Appeal Company è stata assistita nell’operazione per gli aspetti finanziari da Klecha&Co e per gli aspetti legali da LCA.

 Almawave è stata assistita dallo studio legale Gianni & Origoni.

Lascia un commento

Related Post