Dalle startup tecnologiche al cibo e ai servizi di benessere. Film, canzoni e sponsorizzazioni non sono l’unica fonte di guadagno delle celebrità. Spesso, infatti, la loro ricchezza non è data solo dalla loro bravura artistica e alcuni di loro hanno una mentalità imprenditoriale che li ha portati a fare investimenti intelligenti in grado di trasformare il loro patrimonio in fortune ancora più grandi.

La top ten 

Per scoprire quali sono gli investitori più grandi e impegnati Money ha stilato il Celebrity Investments Index indicando 30 celebrità che, sulla base dei dati di Crunchbase e Love Money, hanno investito in totale 11,9 miliardi di dollari in 339 diverse iniziative imprenditoriali.

A scommettere su queste iniziative sono soprattutto i vip oltreoceano. Ma, fra gli europei, nella classifica di Money spicca l’attore Arnold Schwarzenegger, il tennista Andy Murray, l’allenatore calcistico Alex Ferguson (entrambi scozzesi) e l’ex calciatore David Beckham.

Spiccano ben 10 donne, un terzo dei 30 classificati e molte di queste sono nere. Dalla celebre conduttrice Oprah Winfrey al quarto posto, la prima donna e la prima donna nera nella lista di Money, all’atleta Serena Williams al settimo posto e Katy Perry al nono. Seguono la cantante Rihanna al quattordicesimo posto, Jessica Alba al diciassettesimo che ha fondato The Honest Company nel 2012 – un’azienda che vende prodotti biologici ed etici per la cura della persona e del bambino e recentemente è stata quotata in borsa con una valutazione di 1,4 miliardi di dollari – e Madonna al ventesimo.

Ma ancora Gwyneth Paltrow, Tyra Banks che ha puntato in TheSkimm, una società di media digitali di proprietà femminile nota per la sua newsletter giornaliera pensata per le donne millennials, Pryanka Chopra che ha investito in Bumble, l’app di incontri dove le donne fanno la prima mossa, e Beyonce.

Nel mondo infatti sono sempre di più numerose le donne milionarie e molte di loro provengono dallo spettacolo, ha sottolineato Forbes. Donne che investendo e non lo fanno solo per soldi, ma usano la propria celebrità come piattaforma per puntare su imprese che hanno un impatto sociale, come le imprese femminili e di proprietà di minoranze. Gli uomini invece preferiscono investire in tecnologie, secondo Celebrity investments index.

E l’Italia?

Nessun italiano, invece, ma questo non significa che anche le celebrità del nostro Paese non siano interessate a questa attività. Il capitano di Juventus e Italia Giorgio Chiellini è da poco entrato nel mondo degli eSport investendo 1,3 milioni di euro nella startup napoletana 2Watch. Si tratta dell’investimento più grande mai registrato nel nostro Paese per una startup attiva nel mondo degli esport.

Sempre Chiellini a luglio ha puntato cinque milioni di euro su Vedrai, la startup fondata dal 26enne Michele Grazioli e specializzata nello sviluppo di soluzioni basate sull’intelligenza artificiale a supporto del processo decisionale delle Pmi. Tra i 32 investitori, svettano anche il tenore Andrea Bocelli, il giornalista e divulgatore scientifico Piero Angela e l’imprenditore italiano fondatore e amministratore delegato del gruppo Calzedonia Sandro Veronesi.

Fedez ha investito circa 1,3 milioni di euro in Zerogrado, una startup trevigiana, che permette agli youtuber di accrescere la propria base fan e di monetizzare la propria audience mediante dinamiche di gamification, e l’attaccante della Lazio Ciro Immobile, che ha deciso di scommette sul food delivery, investendo sulla startup italiana Moovenda.

Lascia un commento

Related Post