Antin Infrastructure Partners, società di private equity leader nel settore delle infrastrutture, è entrato nel capitale di Hofi S.p.A., operatore infrastrutturale funerario italiano. Tutti gli attuali azionisti di Hofi (inclusa Augens Capital), assistiti da Lms Studio Legale, continueranno a supportare l’azienda, dando un forte segnale di continuità.

Fondata nel 2019, Hofi è attiva nel Nord Italia e, con l’ingresso di Antin, intende proseguire nel proprio percorso di crescita, estendendo il proprio network di infrastrutture.

Gli advisor

BonelliErede ha agito nell’operazione con un team composto, per i profili corporate e M&A, dal partner Mario Roli, membro del focus team private equity, dalle managing associate Livia Cocca e Virginia Cella, dagli associate Matteo Garofalo e Domitilla Gualtieri e da Carlo Novero. La partner Catia Tomasetti (nella foto), leader del focus team energy & ecological transition, la senior counsel Giovanna Zagaria e l’associate Giulia Pandimiglio hanno seguito gli aspetti regolatori, mentre il partner Giorgio Frasca, la managing associate Daniela De Palma e l’associate Giovanni Guglielmo hanno prestato assistenza per i profili di diritto bancario. Il partner Vittorio Pomarici e l’associate Alessia Varesi hanno agito per i profili giuslavoristici.

Ey Italia ha assistito Antin per gli aspetti fiscali dell’operazione con un team guidato dal partner Savino Tatò e dal senior manager Alessandro Pina.

Lms Studio Legale ha assistito Augens Capital, Bank of Montreal Private Equity e gli altri azionisti di Hofi con un team composto, per i profili corporate e M&A, dal socio fondatore Fabio Labruna, dai senior associate Elisabetta Russo e Luca Vicendone e dalle associate Ludovica Adamo e Benedetta Ripa, per le tematiche assicurative dalla counsel Virginia Mazzotti e dal senior associate Giuseppe Cardona, mentre il partner Francesco Serrano e l’associate Federico Lazzareschi hanno prestato assistenza per i profili di diritto bancarioLe tematiche fiscali sono state seguite dal dott. Marco Paracchi dello studio Studio Tremonti Romagnoli Piccardi e Associati.

Lascia un commento

Related Post