Herbert Smith Freehills (HSF) potenzia la propria piattaforma TMT e competition/regulatory con l’ingresso di Andrea Appella.

Il professionista

Abilitato anche come solicitor, Appella – con alle spalle una precedente esperienza nell’ufficio inglese della Firm conclusasi nel 1997 – entra in HSF dopo 25 anni trascorsi in-house nelle industrie creative (audiovisiva/media/tech) a livello internazionale, specializzandosi nel diritto della concorrenza, della proprietà intellettuale e regolamentare.

Nel corso della sua esperienza in gruppi internazionali, Appella ha svolto incarichi di grande rilievo, prestando assistenza e consulenza su numerosi casi di concorrenza e regolamentari e sviluppi legislativi che hanno definito l’industria audiovisiva e creativa negli ultimi decenni, da ultimo come Head of Global Competition presso Netflix.

Precedentemente, è stato Senior Vice President and Deputy General Counsel presso News Corporation/21st Century Fox, Vice President e Associate General Counsel presso Warner Bros/Time Warner e Director presso MTV Europe. Ha lavorato su fusioni e acquisizioni (da ultimo Fox/Disney), procedimenti di diritto della concorrenza, indagini di mercato e regolamentari, politiche e normative del diritto d’autore e del Mercato Unico Digitale, regolamentazione degli operatori audiovisivi e delle piattaforme digitali, intelligenza artificiale.

Ha ricoperto l’incarico istituzionale di Direttore degli Affari Internazionali dell’Autorità della Concorrenza Inglese, dove è stato responsabile delle relazioni con la Commissione Europea, OCSE e International Competition Network. È stato Co-Chair dell’Antitrust Committee dell’International Bar Association ed attualmente è non-governmental advisor dell’International Competition Network. Ha recentemente collaborato con il Ministero Italiano della Cultura.

Attualmente è Visiting Professor al King’s College di Londra, dove insegna “Competition and Intellectual Property in the Media Industry: Law and Practice” nel programma Master in Law (LLM), è membro dell’ICPC (ICPC – Innovation, Competition and Regulation Policy Centre) dell’Università Europea di Roma e del Comitato Direttivo del corso Next Generation Lawyers in collaborazione con LuceLabCinecittà e la societa’ di alta formazione BeRight.

Ulteriore rafforzamento

L’ingresso di Appella è un ulteriore tassello nel percorso di crescita che Herbert Smith Freehills ha intrapreso in Italia sin dall’apertura della sede di Milano, poco più di cinque anni fa.

Nel corso degli ultimi dodici mesi lo studio ha infatti messo a segno alcuni lateral importanti, con l’inaugurazione della practice trademark & design europea guidata da Annamaria Algieri, l’ingresso del partner Augusto Santoro con la Of Counsel Bernadetta Troisi e il loro team di Corporate, Private Equity ed ECM, e la promozione interna a Partner di Simone Egidi, responsabile del team di Banking and Finance.

Lascia un commento

Related Post