Aquarelle Clothing Limited ha acquisito il 50% di Laguna Clothing Mauritius, società attiva nel settore della produzione, distribuzione ed esportazione di capi di abbigliamento, da Tessitura Monti in amministrazione straordinaria.

L’operazione avviata dalla società di diritto mauriziano – appartenente al gruppo Ciel Textile, tra i principali produttori di abbigliamento e tessuti al mondo – è avvenuta nell’ambito dell’esecuzione del programma di cessione dei complessi aziendali e delle partecipazioni societarie di Tessitura Monti in amministrazione straordinaria.

L’azienda trevigiana, infatti, ha ottenuto dal ministero dello Sviluppo economico la proroga dell’amministrazione straordinaria (procedura in cui si trova dal febbraio 2020). Lo scorso 5 luglio il Misa ha disposto la proroga del termine del programma di cessione dei complessi aziendali di Tessitura Monti, con scadenza ora fissata al 30 novembre 2022. Il provvedimento del ministero dello Sviluppo economico permetterà all’azienda – che cinque anni fa fatturava ancora oltre 100 milioni di euro – di dare continuità alla produzione, per così garantire la consegna degli ordini e proseguire le negoziazioni avviate con gli investitori.

Gli advisor

Pwc Tls Avvocati e commercialisti ha assistito Aquarelle Clothing con un team guidato, per i profili concorsuali e negoziali, dal partner Cristian Sgaramella, coadiuvato dal senior manager Michele Carminati e, per gli aspetti corporate, dal team guidato dal Director Davide Frau, coadiuvato dal senior manager Gianluca Fiori e dal manager Riccardo Perlasca. Per gli aspetti di diritto mauriziano la società si è avvalsa del team legal interno.

BonelliErede ha assistito il commissario straordinario di Tessitura Monti in amministrazione straordinaria, Fabio Pettinato, con un team composto dai partner Marco Arato, leader del focus team crisi aziendali e ristrutturazioni del debito, ed Elisabetta Varni, dall’associate Nicola Manzini e da Francesco Carelli, tutti membri del focus team crisi aziendali e ristrutturazioni del debito.

Lascia un commento

Related Post