Alto Partners e Arca Fondi hanno firmato un accordo vincolato per l’acquisto di Eurosirel, azienda specializzata nella produzione e commercializzazione di dispositivi innovativi per la medicazione e la cosmesi destinati a una base di clienti diversificata e di primario standing nazionale e internazionale quali operatori Gdo, farmacie, retailer specializzati e case farmaceutiche.

Nel 2023 Eurosirel ha registrato un fatturato di 62 milioni di euro ed un Ebitda di circa 11 milioni. Il tasso di crescita delle vendite negli ultimi 10 anni è stato superiore al 10%. La società, con sede a Cusago (Milano), impiega 130 dipendenti.

I dettagli dell’operazione di Alto Capital e Arca Space Capital

Alto Capital e Arca Space Capital acquisteranno il 100% di Eurosirel da Ernesto e Alberto Leonelli attraverso un veicolo controllato e gestito su base paritetica dai due fondi. Il closing dell’operazione è previsto entro giugno 2024 a seguito delle approvazioni richieste dalle autorità regolamentari.

L’investimento di Alto Capital e Arca Space Capital ha come obiettivo supportare l’ulteriore crescita e internazionalizzazione di Eurosirel quale partner strategico di primari gruppi retail ed industriali italiani ed esteri, attraverso la continua ricerca e sviluppo di prodotti innovativi e di tecnologie e formulazioni proprietarie capaci di rispondere alle esigenze dei clienti, con una forte attenzione agli aspetti di sostenibilità.

Gianmarco Gandolfi, partner Alto Partners, ha commentato: “Le certificazioni ottenute, l’attenzione alle attività di R&D e le partnership sviluppate negli anni con player di settore per lo sviluppo di prodotti innovativi sono stati elementi chiave per il posizionamento e la crescita di Eurosirel. Riteniamo vi sia ancora un forte potenziale di consolidamento sul mercato domestico e di crescita all’estero sia organico che attraverso possibili integrazioni con altri operatori del settore”.

Ernesto Leonelli, fondatore e Ceo di Eurosirel, ha commentato: “Abbiamo concentrato i nostri sforzi nell’introdurre sul mercato italiano ed europeo prodotti innovativi. Grazie a ricerche di mercato approfondite e un costante impegno nell’innovazione, siamo in grado di soddisfare le esigenze dei nostri clienti nel settore della grande distribuzione e della farmaceutica. Questo lavoro continua e siamo fiduciosi che porterà a risultati ancora più soddisfacenti nei prossimi anni”.

Gli advisor

L‘acquisizione per Alto Partners è stata seguita da un team formato da Gianmarco Gandolfi, Filippo Sabbion, Ilenia Corbelli e Marco Albissi e per Arca Fondi dal team operativo di Space Capital Advisors.

Alto Partners e Arca Fondi sono stati affiancati dagli advisor: OC&C (business), Giovannelli Studio Legale (legale), Spada Partners (finanziaria & tax), Erm (Esg).

Per Giovannelli e Associati ha agito un team coordinato dal partner Fabrizio Scaparro e composto dalla senior associate Laura Bernardi e dalle associate Lilia Montella, Alessandra Gritti e Ilaria Meda per tutti gli aspetti corporate e dal partner Riccardo Pontremoli per gli aspetti legati alla notifica Golden Power.

Spada Partners ha assistito Alto Partners e Arca Fondi con un team guidato dal partner Antonio Zecca che ha curato la financial due diligence e composto dal manager Francesco De Buglio e dagli associate Giorgio Corti, Pierdamiano Abbenante e Tommaso Bartolucci e dal partner Luca Zoani che ha curato gli aspetti di tax due diligence e la struttura dell’acquisizione, con un team composto dal senior manager Matteo Danelli e dal senior associate Gianmaria Bascherini.

Orrick ha assistito i soci venditori con un team coordinato dal partner Guido Testa e composto dalla special counsel Emanuela Longo, dalla managing associate Marta Cubisino e dall’associate Pietro Parrocchetti.

Ernesto Leonelli è stato affiancato anche da Marcianesi & Associati (finanziaria & tax).

Lascia un commento

Related Post