Arsenale Sgr ha completato, tramite il fondo Areus I, l’acquisizione di un immobile a Boston. Questo, che ha una superficie di circa 9.300mq, verrà ristrutturato e riposizionato sul mercato dedicato alla ricerca pharma e biotech.

I dettagli dell’operazione

L’operazione, da complessivi 84 milioni di dollari di progetto, è stata completata in partnership paritetica con l’asset manager Usa Compatriot Capital.

L’acquisizione, ha impegnato ulteriori 20 milioni di dollari di risorse del fondo Areus I, portando l’attuale allocazione a circa il 70% del capitale sottoscritto.

Il fondo Areus I

Attivo da giugno 2020, Areus I, che ha raccolto 159 milioni di euro, investe con strategia value-add prevalentemente nella riqualificazione e riposizionamento di spazi direzionali a uso ufficio e specialistici, situati nei distretti economici di Los Angeles/Sud California, San Francisco/Silicon Valley, Boston e New York. Si tratta di aree caratterizzate da un’elevata concentrazione di società che richiedono soluzioni innovative e creative.

Con la prossima operazione prevista nel settore media a Burbank, California, già in fase di due diligence, il fondo raggiungerà circa l’80% di allocazione e chiuderà il proprio periodo di investimento con 6/8 mesi di anticipo sui tre anni previsti.

Nel frattempo, prosegue l’attività di stabilizzazione degli asset già in portafoglio. Si sono infatti conclusi nelle ultime settimane due importanti accordi di locazione con società attive nei settori tech ed entertainment su due asset nel sud della California.

La strategia di Arsenale e il lancio di Arefood I

In aggiunta alla strategia ormai consolidata in questi anni negli Stati Uniti, Arsenale Sgr, guidata dall’ad Massimiliano Rossi (nella foto), continua a sviluppare il proprio percorso di crescita attraverso la ricerca di strategie e partnership. L’obiettivo è rendere accessibili tali strategie a investitori qualificati anche non istituzionali e seguire così i trend e le esigenze di portafoglio degli investitori stessi.

Intanto, il cda di Arsenale Re Sgr ha approvato il lancio di un fondo ‘a reddito’, dedicato alla costruzione di un portafoglio di asset principalmente dedicati alla Grande Distribuzione Alimentare, denominato Arefood I. Il fondo punta ad essere uno strumento di stabilizzazione dei portafogli, legato ad un settore anticiclico e con modalità reddituali indicizzate in tutto o in parte all’inflazione.

Lascia un commento

Related Post