Ennio Doris (nella foto di copertina) lascia le cariche di presidente e amministratore di Banca Mediolanum. Doris diventerà presidente onorario dell’istituto.

La sostituzione del presidente e la nomina di un nuovo consigliere di amministrazione, si legge in un comunicato, saranno oggetto “di prossime deliberazioni, con il supporto delle preventive valutazioni da parte del comitato nomine e
governance della banca”.

Ennio Doris detiene complessivamente il 6,29% dei diritti di voto, in parte come azioni di piena proprietà e per il resto in qualità di usufruttuario, tutti sindacati nel patto parasociale in essere tra i componenti della famiglia Doris

Il fondatore di Banca Mediolanum commenta la decisione di lasciare la presidenza con il superamento della “soglia degli ottant’anni. Penso sia venuto il momento di ridurre almeno in parte il mio impegno quotidiano nella banca”.

Lascia un commento

Ultime News