Oltre che nella raccolta online sul mercato retail, il gruppo bancario privato e indipendente ViviBanca, specializzato nel credito alle famiglie attraverso l’erogazione di prestiti contro cessione del quinto, ha ceduto a Banca Popolare del Lazio un portafoglio crediti in bonus pari a circa 10 milioni di euro per un totale di oltre 400 rapporti ceduti. L’operazione di cessione è la prima tranche di un accordo che prevede la cessione di portafogli di credito fino ad un controvalore massimo di 50 milioni.

Questa prima operazione di cessione di crediti con il gruppo bancario Banca Popolare del Lazio – di cui Francesco Simone è direttore generale – si inserisce in un contesto più ampio di consolidamento del business model di ViviBanca.

I player

ViviBanca, specialty finance bank, con sede a Torino, specializzata nel credito alle famiglie attraverso la cessione del quinto e altri prodotti correlati, oltre che nella raccolta sul mercato retail grazie a innovativi servizi di on-line banking, è presente sul territorio nazionale attraverso due filiali, cinque uffici commerciali, 106 dipendenti, più di 80 agenzie e con una rete indiretta di oltre 2.500 sportelli convenzionati, grazie ad accordi di partnership con primari istituti bancari italiani, nonché online attraverso servizi di internet banking.

Banca Popolare del Lazio nasce nel 1904 a Velletri vicino Roma, nell’ambito del movimento cooperativistico cattolico che qualche anno prima, grazie a Luigi Luzzatti aveva introdotto in Italia le banche popolari con la peculiarità dell’assetto cooperativo e con la precisa mission di essere vicina alla piccola imprenditoria ed alle famiglie. Nel 2020 la Banca diventa gruppo con l’acquisizione di una Banca Sviluppo Tuscia poi ridenominata Blu Banca che acquisisce dalla Banca Popolare del Lazio 51 sportelli.

Il gruppo bancario con i nuovi assetti societari mantiene la caratteristica della banca locale e di prossimità vicina al territorio con l’ambizione di offrire servizi personalizzati ed innovativi alla propria clientela attraverso piattaforme multicanale e con una particolare attenzione ai temi della sostenibilità ambientale e sociale. Il gruppo presenta ad oggi otto filiali sotto l’insegna Banca Popolare del Lazio e 53 filiali con l’insegna Blu Banca.

Lascia un commento

Related Post