L’Fc Barcelona ha annunciato la vendita del 29,5% di Barca Vision, la sua filiale digitale, ai fondi di investimento Libero e Nipa Capital per 120 milioni di euro. Barca Vision è il ramo del club che riunisce tutte le azioni associate a Web3, Nft, Metaverso e la comunità digitale dei tifosi del Barca in tutto il mondo.

La vendita consente ora al Barca di poter disporre di entrate sufficienti per registrare i suoi ultimi acquisti nella Liga, come il tedesco Ilkay Gundogan a due giorni dal debutto in campionato. Libero e Nipa avevano acquistato ciascuna una quota del 24,5% in Barca Vision per 100 milioni di euro un anno fa.

Contestualmente, il club ha annunciato la conclusione di un accordo con una Spac (Mountain & Co. and Acquisition Corp) specializzata in investimenti in aziende tecnologiche e settori emergenti.

Barca Media, verso la quotazione sul Nasdaq

“Questa partnership – ha spiegato il club in un comunicato – mira a consentire a Barca Vision e Barca Media di accedere a finanziamenti specifici nei nuovi mercati dei capitali statunitensi”. In base agli accordi, che valorizzano la compagnia 1 miliardo di euro, Barca Media verrà quotata sul Nasdaq.

La società centralizza la creazione, la produzione e la commercializzazione dell’output audiovisivo, digitale e di eSport dell’Fc Barcelona. Nella scorsa stagione il club ha avuto oltre 330 milioni di fan e 434 milioni di telespettatori e 421 milioni di follower sui social media in tutto il mondo.

L’FC Barcelona dovrebbe possedere la maggioranza delle azioni di Barca Media a seguito della transazione. La transazione, che richiede l’approvazione degli azionisti della Spac e dei membri dell’assemblea generale del club, dovrebbe concludersi nell’ultimo trimestre del 2023.

Lascia un commento

Related Post