Blackstone Group sta vendendo una quota del 22% del Bellagio, iconico hotel e casinò di Las Vegas gestito da Mgm Resorts, in base a un contratto di locazione a lungo termine e in un accordo che valuta l’asset a 5,1 miliardi di dollari, secondo quanto riportato  dal Wall Street Journal (qui l’articolo integrale in inglese).

Sarà Realty Income, che possiede più di 13.000 proprietà negli Stati Uniti e in Europa, a rilevare la quota da Blackstone, per una cifra pari a  300 milioni di dollari. Inoltre, sempre secondo il Wsj, Realty Income sta anche investendo in una quota azionaria privilegiata di 650 milioni di dollari nella proprietà.

Com’è nato il Bellagio di Las Vegas

Già a giugno Bloomberg News aveva riportato che il gigante statunitense degli investimenti Blackstone stava raccogliendo offerte per la metà della sua partecipazione nel patrimonio immobiliare dell’hotel Bellagio di Las Vegas, dopo averlo acquistato proprio da Mgm per 4,25 miliardi di dollari nel 2019.

La struttura è stata ideata dal tycoon dei casinò Steve Wynn, ceo della Mirage Resort sul terreno in cui prima si ergeva il casinò Dunes. Wynn si era innamorato del lago di Como, trascorrendo le vacanze tra Bellagio e Lierna,. E così decise di costruire un resort nella città di Las Vegas ispirato al Grand Hotel Villa Serbelloni, dandogli il nome di Bellagio.

Lascia un commento

Related Post