Bonellierede cresce con l’arrivo di 15 professionisti guidati da Alessandro De Nicola e provenienti dalla sede milanese di Orrick Herrington & Sutcliffe. Gli ingressi, previsti nella sede di Milano, si innestano nel più ampio progetto di consolidamento di alcune practice, in particolare legal risk, compliance & investigation e proprietà intellettuale, privacy e Information Technology.

Con il loro ingresso, sale a 92 il numero dei soci di BonelliErede per un totale di circa 800 persone nelle sedi in Europa, Africa e Medio Oriente dello studio.

Chi sono i nuovi partner di Bonellierede

Nello specifico, entrano a far parte del dipartimento legal risk, compliance & investigation i soci Alessandro De Nicola, Marco Dell’Antonia e Marco Mancino, l’of counsel Laura Cappiello, il senior counsel Riccardo Caselle, il managing associate Jacopo Taddei che si uniranno a Vincenzo Dell’Osso e Valentina Frignati. Con loro anche le associate Natalia Barbera, Elena Carrara, Valentina Mancuso e Valentina Sarpi Montella e la  trainee Giordana Renditiso.

Entrano a far parte del dipartimento di proprietà intellettuale, Privacy e information Technology il socio Ivan Rotunno e l’of counsel Michele Bertani, professore ordinario di diritto industriale all’Università di Pavia, che si uniranno a Giovanni Guglielmetti e Tommaso Faelli. Con loro anche gli associate Giulia Rivarola di Roccella e Martina Acquaro.

Il team di professionisti ha maturato esperienza a livello nazionale nel legal risk management e nella compliance & investigation che, insieme alle expertise maturate in ambito privacy, cyber e proprietà intellettuale, costituisce un unicum nel panorama legale della compliance integrata.

Il progetto mira a creare la leading practice italiana di compliance integrata e investigation che possa rappresentare l’advisor di riferimento del mercato per le decisioni che riguardano gli assetti interni delle società, il processo decisionale, la gestione del rischio legale e le indagini interne.

Lascia un commento

Articolo correlato