Csqa ha acquisito il 100% del capitale sociale di Check Fruit. L’acquisizione rappresenta un ulteriore passo nel progetto di crescita e sviluppo del gruppo in ambito agroalimentare. Check Fruit, con circa 1,4 milioni di euro di fatturato, è attivo nel mercato ortofrutticolo da oltre 30 anni.

Csqa, con oltre 33 milioni di fatturato, 270 dipendenti, oltre 500 auditor, 13 sedi in Italia e 3 all’estero, è leader nazionale ed europeo e punto di riferimento nel settore agroalimentare.

Gli obiettivi di Csqa

La decisione di acquisire Check Fruit si inserisce in una strategia di medio termine al fine di crescere nel settore della certificazione nel settore agroalimentare con una forte competenza settoriale. Obiettivo è assicurare un servizio di certificazione di alto livello attraverso elevate competenze per ciascun settore merceologico.

In tal senso  Csqa e Check Fruit presentano un’ampia convergenza strategica di mission, obiettivi e profili di business nell’ottica di offrire servizi specializzati che rispondono alle esigenze delle aziende.

In merito, “questa acquisizione è un momento importante nel progetto di crescita per il gruppo e ci permetterà di consolidare la nostra posizione di leadership a livello europeo e di aumentare la nostra offerta di certificazioni di terza parte dedicate in particolare al settore ortofrutticolo”, ha commentato Pietro Bonato, direttore generale e Ad Csqa.

Lascia un commento

Related Post