Chiomenti, nel corso dell’ultima assemblea soci, ha deliberato la nomina di Corrado Borghesan, Valeria De Lucia, Alain Maria Dell’Osso e Massimo Proto a partner dello studio.

Chi sono i nuovi soci

Corrado Borghesan, già of counsel, ha iniziato a collaborare con Chiomenti nel 2007. Assiste regolarmente clienti italiani e stranieri in operazioni (nazionali e cross-border) di private equity e di M&A industriale. Negli anni, è stato coinvolto in alcune delle maggiori operazioni private equity e M&A seguite dallo studio in vari settori, tra cui industrial, media, food, fashion e
istituzioni finanziarie.

Valeria De Lucia collabora con dal 2020 come managing associate, assiste clienti italiani ed internazionali operanti in diversi settori economici in materia di diritto del lavoro e sindacale, con particolare focalizzazione sulla gestione del contenzioso giuslavoristico, nonché sulla consulenza nella pianificazione e gestione di piani di riorganizzazione e ristrutturazione aziendale e instaurazione e cessazione di rapporti di lavoro dirigenziali.

Anche Massimo Proto ha iniziato a collaborare con lo studio in qualità di of counsel nel 2020. Assiste clienti italiani e stranieri nella gestione del contenzioso civile e commerciale, nonché nella redazione e nella stipulazione di contratti, con specifica competenza nel settore della comunicazione e dello sport. È esperto di diritto delle procedure concorsuali e di diritto dell’arbitrato ed è componente dell’Arbitro Bancario Finanziario (Abf), Collegio di Roma, su nomina del Governatore della Banca d’Italia.

Alain Maria Dell’Osso, of counsel dal 2017, svolge attività di assistenza in giudizio e stragiudiziale a favore di primarie società italiane e straniere nel settore del Diritto penale dell’impresa. Ha seguito rilevanti processi in materia di market abuse, Diritto penale tributario e Diritto penale fallimentare, svolgendo anche il ruolo di componente di Organismi di Vigilanza.

Lascia un commento

Related Post