Italia the place to be. Almeno per i fondi di private capital. Spinti dalla mole di liquidità in circolazione, incoraggiati da un rischio paese che per l’Italia non è mai stato così basso (merito di Mario Draghi?) e consapevoli delle tante e belle opportunità di investimento che caratterizzano la Penisola, i gestori internazionali vogliono investire nel nostro paese.

Tedeschi, soprattutto, ma anche olandesi oltre ai francesi, inglesi, americani.

Nell’ultimo anno sono stati diversi i private equity che hanno deciso di presidiare il mercato tricolore aprendo un ufficio a Milano o rafforzando il team esistente. Ecco alcuni fra i più recenti.

1 comment

Lascia un commento

Ultime News