L’operatore di private equity Clessidra Private Equity Sgr ha siglato un accordo per l’acquisizione di una partecipazione di controllo di Viabizzuno progettiamo la luce, azienda attiva nella produzione di lucedigrandebellezza per casa, lavoro, musei, negozi e giardini, attraverso la progettazione e costruzione di apparecchi d’illuminazione 100% made in Italy.

A vendere è 21 Invest, investment company fondata da Alessandro Benetton, che aveva acquisito il controllo di Viabizzuno nel 2011. “Da allora”, si legge in un comunicato, 21 Invest “ha sostenuto il percorso di sviluppo dell’azienda, indirizzandone il processo di crescita e di internazionalizzazione e curandone il passaggio manageriale, con l’arrivo nel maggio del 2017 dell’attuale amministratore delegato Corrado Colli“.

Il team di investimento di Clessidra è stato coordinato dal managing director Marco Carotenuto (nella foto di copertina). E composto dall’investment director Emanuele Cuccio e dall’associate Davide Roveda, con il supporto di Luciano
Iannuzzi (industry specialist).

La scheda dei player

Fondata nel 1994, Viabizzuno ha sede a Bologna e una presenza internazionale consolidata attraverso trenta laboratori di luce nelle principali capitali mondiali del design e una rete di responsabili tecnici operanti in oltre cinquanta paesi. Grazie alla ricerca e a numerosi brevetti “è riconosciuta a livello internazionale per la qualità della luce e per le soluzioni uniche in ambito di sostenibilità ambientale”.
 
Clessidra Private Equity può contare su impegni di capitale per oltre 2,8 miliardi di euro. Fondata nel 2003, Clessidra Sgr è controllata da Clessidra Holding, detenuta al 100% da Italmobiliare. Dalla fondazione, sono stati completati ventiquattro investimenti, per un ammontare complessivo pari a oltre 2 miliardi di euro e un enterprise value aggregato di oltre 18 miliardi di euro. Nello stesso periodo, sono state concluse 27 operazioni di addon per le società
in portafoglio. La società ha completato gli investimenti del terzo fondo di private equity e sta finalizzando la raccolta del quarto.


21 Invest è un gruppo europeo fondato e guidato da Alessandro Benetton, che investe in imprese del midmarket, con un team di circa cinquanta persone basate in Italia, Francia e Polonia. In trent’anni dalla fondazione, 21 Invest ha completato oltre cento investimenti, gestito dodici fondi di investimento e attualmente detiene venticinque società in portafoglio, per complessivi 2 miliardi di euro di fatturato.

La ratio del deal

L’ingresso in Viabizzuno costituisce per Clessidra Private Equity il secondo investimento realizzato da Clessidra Capital Partners 4, quarto fondo gestito dalla società, che lo scorso giugno ha effettuato il first closing. L’operazione prevede l’acquisizione da parte di Clessidra del 100% delle quote della società, precedentemente detenute da 21 Invest, dal fondatore e da alcuni manager dell’azienda. marionanni (creatore dello stile Viabizzuno), Corrado Colli (amministratore delegato), Sebastiano Vasta (direttore operativo) e Simone Balsimelli (direttore finanziario) affiancheranno Clessidra nell’operazione attraverso il reinvestimento nella società con una quota di minoranza, mantenendo i rispettivi ruoli manageriali.

Gli advisor

Gattai Minoli Partners ha affiancato Clessidra in qualità di consulente legale

Bain e PwC hanno assistito il compratore per gli aspetti legati alla due diligence. 

Alonzo Committeri & Partners ha ricoperto il ruolo di advisor di Clessidra per i profili fiscali.

Ethica Group ha agito in qualità di financial e debt advisor.

21 Invest si è avvalsa dell’assistenza di Advant Nctm in qualità di consulente legale.

Mediobanca ha operato come consulente finanziario del venditore con Davide Bertone e Andrea Sorci.

Lascia un commento

Ultime News