Cryptosmart, exchange italiano, ha concluso con successo la prima tranche dell’aumento di capitale di complessivi 3,5 milioni e ha perfezionato l’acquisizione di Ibx Ag, società specializzata nel mining di bitcoin.

Ibx Ag gestisce miners di proprietà in datacenter presenti in Islanda, Canada e Usa e ha sviluppato il Bitcoin Hash Power, un innovativo servizio che permette di partecipare al mining di Bitcoin. La collaborazione consentirà a Cryptosmart di aumentare il suo portfolio di attività e, soprattutto, di continuare il suo percorso come azienda leader nel settore delle criptovalute.

Strategie e obbiettivi di Cryptosmart

Questa acquisizione rappresenta per Cryptosmart un passo importante nella strategia di espansione internazionale e di ampliamento dei propri servizi attraverso la commercializzazione del Bhp, utility token collegato alla potenza di calcolo. L’utente possessore del token acquista, infatti, capacità di calcolo e partecipa attivamente al mining di bitcoin, ricevendo settimanalmente le ricompense distribuite dalla blockchain bitcoin sul proprio wallet detenuto presso la piattaforma della Pmi italiana.

Alessandro Frizzoni, Co- ceo e fondatore di Cryptosmart ha specificato che “come imprenditori che vivono in Italia, ci siamo resi conto che c’è una mancanza di accesso alle criptovalute e agli asset digitali nel paese, specialmente per le persone comuni. La finanza, per essere davvero democratica, deve essere facile da capire, affidabile e poco costosa. Grazie all’acquisizione di Ibx, la nostra azienda può fornire un nuovo servizio che permette a chiunque con un semplice click di partecipare all’attività di mining di Bitcoin, senza la necessità di acquistare direttamente miners o avere competenze tecnico specialistiche del settore”.

Lascia un commento

Related Post