Innovery, multinazionale italiana della cybersecurity, controllata da Wise Equity, ha acquisito il 100% del capitale sociale della società spagnola Open3s.

Similmente alla società compratrice, la target fornisce servizi e soluzioni di cybersecurity, data analytics ed infrastrutture It.

Ilaria Montefusco (nella foto), investment manager di Wise Equity ha spiegato: “Con la quinta acquisizione in tre anni, Innovery è un esempio eccellente del percorso di buy-and-build che Wise Equity implementa a supporto dello sviluppo delle proprie partecipate”.

Innovery punta a raggiungere 15 milioni di ricavi tra Spagna e America Latina

Con questa operazione Innovery rafforza la propria presenza in Spagna, mercato in cui la società è presente dal 2008, fornendo soluzioni B2b in ambito e-business, rivolte a diversi gruppi bancari domestici e internazionali.

Come spiegato in una nota stampa, l’acquisizione di Open3S non solo creerà sinergie tra le due realtà, ma contribuirà a un incremento dei ricavi di Innovery in Spagna e in America Latina, che raggiungeranno un valore atteso di circa 15 milioni di euro, con una crescita del 100%.

L’acquisizione inoltre porterà il numero di dipendenti sul territorio a oltre 130 unità, con l’integrazione di una nuova sede a Barcellona.

I numeri di Innovery

Innovery, presente in Italia, Spagna e Messico, nel 2021 ha registrato una crescita del 15% del fatturato, che ha toccato un valore pari a 55,5 milioni di euro.

Si ricorda che, nel giugno del 2019, il 69% della società era stato acquistato dal private equity Wise Equity. L’anno prima l’azienda aveva fatto registrare un fatturato del valore di 27 milioni di euro.

Gli advisor

I team di Simmons & Simmons in Italia e in Spagna hanno supportato Innovery per gli aspetti legali dell’operazione. L’acquirente è stata poi affiancata da Spada Partners per gli aspetti finanziari, Bdo Spain per gli aspetti fiscali e da You are Capital in qualità di buy side advisor.

Rhombus Global Consulting ha agito invece al fianco di Open3S come sell side advisor .

Lascia un commento

Related Post