Francesco Moccagatta (nella foto di copertina) è il nuovo amministratore delegato della sede italiana di DC Advisory.

Moccagatta, ricorda un comunicato, proviene da Alantra, dove ha ricoperto la carica di chairman e managing partner per nove anni, e porta con sé oltre venticinque anni di esperienza in M&A e debt advisory nei settori consumer, leisure e retail, business services, industrials e real estate.

Il manager è presidente del consiglio di amministrazione di Credit Access India, società di microfinanza che fornisce prestiti a micro e piccole imprese in India, principalmente a lavoratrici donne. Fa parte del consiglio di amministrazione della Fondazione Airc per la ricerca sul cancro.

Moccagatta, fra gli altri, ha seguito la cessione della controllata danese di Technogym, Exerp, a Battery Venture, l’acquisizione di Procemsa da parte di Investindustrial, la vendita di Wilbur Curtis al Groupe SEB e la vendita di Bulldog Gin a Campari.

La scheda della società

Per DC Advisory, recita la nota, “l’ingresso di Moccagatta rappresenta un tassello fondamentale nella stategia di crescita della realtà italiana, che conta di superare venti banker entro il 2025 e ampliare la sua percentuale di quote rosa. Sin dalla costituzione, il team è cresciuto fino ad oltre dieci banker e ha portato a termine dieci deal”.

DC Advisory è una banca d’investimento internazionale, attiva in Italia dal settembre 2019, con oltre cinquecento professionisti su ventuno sedi dislocate in Asia, Europa e Stati Uniti. Con undici team dedicati a specifiche industries, offre consulenza personalizzata e indipendente in materia di fusioni e acquisizioni, accesso e ristrutturazione del debito, capitale privato e una conoscenza senza rivali in materia di investimenti in Asia. Daiwa Securities, società controllante di DC Advisory, è una delle principali istituzioni finanziarie del Giappone.

I commenti

Hiroki Ikeda, global head of M&A di Daiwa Securities, afferma che Moccagatta “arricchisce la struttura con il suo bagaglio di vasta esperienza. Questa nomina testimonia il nostro impegno a fare la differenza nel mercato italiano, offrendo ai nostri clienti una piattaforma globale esperta e integrata”.

Moccagatta spiega che “la rapida crescita internazionale e la reputazione di DC Advisory in Italia testimoniano l’offerta unica che la struttura ha saputo presentare al mercato sin dall’apertura nel 2019. Sono entusiasta che si possa continuare a costruire su questo slancio, sfruttando l’esperienza e le relazioni internazionali di DC Advisory per fare la differenza per i nostri clienti in Italia”.

1 comment

Lascia un commento

Related Post