Lo studio legale Dentons annuncia la nomina di Federico Sutti a chairman dello Europe Board dello Studio. Già membro del Global e Europe Board nonché managing partner Italia di Dentons, l’avvocato Sutti è tra le figure di riferimento per lo sviluppo dello Studio a livello globale. Tra i più riconosciuti professionisti in ambito real estate, è stato lui a guidare l’apertura dello Studio nel nostro Paese nell’ottobre del 2015 con un gruppo di 9 professionisti. Lo Studio è quindi cresciuto a Milano, ha successivamente aperto a Roma ed oggi conta oltre 160 professionisti, inclusi 40 partner.

Il ruolo di Sutti

Questa nuova nomina è particolarmente significativa considerato che il ruolo di Chairman nella governance dello Studio è di indirizzo strategico. L’avvocato Sutti avrà infatti il compito di formulare e proporre, unitamente al ceo Tomasz Dąbrowski, i piani di sviluppo per l’approvazione da parte dello Europe Board e di assicurarne l’implementazione in una Regione molto ampia che include 23 uffici in ben 18 Paesi, dislocati in Europa Continentale e Asia Centrale, e oltre 1.600 professionisti di cui 363 partner.  Sutti non è nuovo a ruoli di tale peso. Era già arrivato a ricoprire la carica di Managing Director Continental Europe and Africa in DLA Piper, altro studio internazionale arrivato in Italia grazie a lui. In questo caso brucia tutte le tappe, ottenendo questa nomina, a solo 8 anni dal suo ingresso in Dentons, con voto unanime del Board e all’esito di elezioni interne che hanno coinvolto tutti i soci europei.

Federico Sutti ha così commentato la sua elezione: “Dentons ha già compiuto progressi significativi nel suo posizionamento in Europa. Tuttavia, per rispondere alle esigenze sempre più sofisticate dei nostri clienti, intendiamo alzare l’asticella per concentrarci ancora di più sul lavoro a valore aggiunto e per essere il partner di fiducia dei nostri clienti nella nuova era. Per il futuro, la nostra attenzione sarà focalizzata sempre di più su quelli che consideriamo i pilastri della strategia europea: i nostri clienti, le nostre persone e l’efficienza operativa.”

L’avvocato Sutti subentra a Evan Lazar, che è stato Chairman dello Europe Board sin dalla fondazione di Dentons nel 2013, venendo eletto al ruolo per tre volte consecutive.

Sempre in ambito europeo sono numerosi anche i ruoli ricoperti dai partner dello Studio in Italia. È del 2022 la nomina di Davide Boffi alla guida della practice europea di Employment & Labor che si è aggiunta a quelli, confermati, di Sara Biglieri (Head of Europe Litigation & Dispute Resolution Group), Alessandro Fosco Fagotto (Head of Europe Banking & Finance Group) e Giangiacomo Olivi (Co-Head of Europe Intellectual Property, Data & Technology Group).

 

Lascia un commento

Related Post