Ecomembrane, attiva nella progettazione e realizzazione di sistemi di stoccaggio e di contenimento dei gas per la produzione di energia verde, quotata sul segmento Egm di Borsa Italiana, ha sottoscritto con Vorn Bioenergy GmbH, società di diritto tedesco, che sviluppa, costruisce e gestisce progetti di biometano e con sede legale in Regensburg, assieme ad altri venditori, un contratto preliminare di compravendita avente ad oggetto le quote possedute da Ecomembrane nel capitale sociale di Alvus, con sede legale in Bolzano, e pari al 18,9466% del capitale sociale della medesima Alvus, nonché le quote possedute da Ecomembrane nel capitale sociale di Favus, con sede legale in Bolzano, e pari al 18,9466% del capitale sociale della medesima Favus.

Congiuntamente con la società collegata Favus, Alvus è una realtà attiva nel project development di impianti per la produzione di gas da fonti rinnovabili.

Le partecipazioni in Alvus e Favus sono iscritte nel bilancio della società per un importo complessivamente pari a 203mila euro e la cessione delle proprie quote, ad un prezzo pari a circa 765mila euro, consentirà alla società di realizzare una plusvalenza di 562mila euro. Il prezzo prevede inoltre aggiustamenti di prezzo in positivo e negativo, standard di mercato e in linea con operazioni simili.

Il contratto, oltre a prevedere un set di dichiarazioni e garanzie per operazioni di questo genere, prevede il verificarsi di alcune condizioni sospensive prima del closing, previsto entro la fine del 2023.

Ecomembrane, un po’ di storia

Ecomembrane, con sede a Gadesco Pieve Delmona (Cremona) e a North Little Rock (Arkansas, USA), a partire dal 2000 opera nel settore delle energie rinnovabili e dei biogas ed è guidata dal fondatore e ceo Lorenzo Spedini. Ecomembrane si definisce tra i padri fondatori dei gasometri a membrane dell’era moderna ed è specializzata nella produzione di gasometri, cupole gasometriche per digestori anaerobici, coperture anti-emissioni realizzate con membrane in tessuto spalmate Pvc e di ogni componente dei prodotti necessari per la combustione del biogas e la produzione di energia elettrica.

Con all’attivo 10 brevetti nel settore, la società progetta, produce, commercializza e installa componenti per impianti di produzione biogas e biometano e sistemi per lo stoccaggio di gas quali biogas, metano, CO2, idrogeno. Attualmente, la società si avvale di oltre 40 dipendenti ed è presente a livello commerciale in tutti i continenti e in 40 Paesi, con uffici e unità produttive in Italia e Usa. Sono più di 1.000 i prodotti installati e testati in tutto il mondo, dal Minnesota (Stati Uniti) alla Corea del Sud, dall’Italia, alla Turchia e alla Malesia. La rete commerciale è seguita direttamente da personale di Ecomembrane per il mercato italiano e americano, mentre per il resto del mondo si avvale di una estesa rete di distributori.

 

Lascia un commento

Related Post