Ecomembrane, attiva nella progettazione e realizzazione di sistemi di stoccaggio e di contenimento dei gas per la produzione di energia verde, rende noto che Borsa Italiana ha disposto il provvedimento di ammissione alle negoziazioni delle azioni della società su Euronext Growth Milan (Egm), sistema multilaterale di negoziazione dedicato alle piccole e medie imprese ad elevato potenziale di crescita.

L’avvio delle negoziazioni è previsto per venerdì 28 aprile, codice Isin: IT0005543332.  Il collocamento ha avuto a oggetto 1.758.800 azioni ordinarie, di cui 1.294.117 azioni ordinarie rivenienti da aumento di capitale, 235.294 azioni ordinarie poste in vendita dall’ingegner Lorenzo Spedini e 229.389 azioni ordinarie oggetto dell’opzione di overallotment, per un controvalore complessivo pari a circa 15 milioni di euro.

Le richieste di sottoscrizione sono pervenute da investitori di primario standing, italiani e internazionali, con un orizzonte temporale di lungo periodo. Il prezzo delle azioni ordinarie è stato fissato a 8,5 euro per azione, corrispondente aa una capitalizzazione di mercato della società – post aumento di capitale – pari a 36,5 milioni di euro. L’operazione è promossa e supportata da Private Equity Partners, che opererà al fianco di Ecomembrane nel ruolo di advisor finanziario e con una presenza diretta nel Cda anche dopo la quotazione, al fine di continuare a contribuire alla crescita e allo sviluppo della società, sia a livello nazionale che internazionale.

Ecomembrane, un po ‘ di storia

Ecomembrane è specializzata nella produzione di gasometri, cupole gasometriche, coperture antiemissioni realizzate con membrane in tessuto Pvc e di ogni componente dei prodotti necessari per la combustione dei biogas e la produzione di energia elettrica. Il mercato di riferimento è quello delle rinnovabili e del biogas, al centro del processo di transizione energetica che coinvolge l’intero pianeta.

Nata nel 2000 e guidata dal fondatore e ceo Lorenzo Spedini, Ecomembrane si definisce tra i padri fondatori dei gasometri a membrane dell’era moderna ed è tra le prime a portare i gasometri in tutto il mondo nel segno della sostenibilità, della tecnica e dell’affidabilità dei propri prodotti. Oggi è tra le aziende più internazionalizzate nel proprio settore, con una presenza a livello commerciale in tutti i continenti e in 40 Paesi, con uffici e unità produttive in Italia e Usa.

Al 31 dicembre 2022, i ricavi di Ecomembrane sono stati pari a 14,2 milioni euro (rispetto agli 11,7 milioni del 2021), con un Ebitda di 3,3 milioni di euro (2,4 milioni nel 2021).

Gli advisor

Nell’ambito dell’offerta, Private Equity Partners è advisor finanziario; Equita Sim agisce in qualità di Euronext Growth advisor e global coordinator; Grimaldi Alliance svolge il ruolo di consulente legale; Bdo Italia è la società di revisione che fornirà assistenza sul Documento di ammissione, reporting e Ccn; Reply Consulting è consulente per la verifica dei dati extracontabili; Bdo Stp Srl Sb agisce come consulente fiscale, mentre Spriano Communication svolge l’attività di advisor di comunicazione.

Lascia un commento

Articolo correlato