Erg ha acquisito il 100% del capitale di Omniwatt, società di diritto francese titolare di un
portafoglio composto da cinque parchi eolici, per un totale di 58 megawatt, e due parchi fotovoltaici, per un totale di 22 megawatt.

ll valore dell’operazione in termini di equity value è di 45 milioni di euro. L’ebitda medio atteso è di
circa 11 milioni di euro e la posizione finanziaria netta a fine 2020 di 101 milioni di euro.

Il closing dell’operazione è previsto entro luglio 2021, una volta ottenuta l’autorizzazione del
ministero dell’Economia e delle Finanze francese.

Il deal è stato effettuato dalla controllata Erg Eolienne France.

Il venditore è FPCI Capenergie 3, il fondo gestito dal private equity investor parigino Omnes
Capital.

L’entrata media in esercizio del portafoglio è il 2017. Gli impianti beneficiano di un regime tariffario incentivato con scadenza media nel 2034. La produzione totale stimata annua è di 174 gigawatt, pari a oltre 2.400 ore equivalenti per gli asset eolici e oltre 1.200 ore equivalenti per quelli fotovoltaici e corrispondenti a 95 chilo/tonnellate di emissione di CO2 evitata ogni anno.

Paolo Luigi Merli, amministratore delegato di Erg, sottolinea che “con questa operazione, coerente con il piano industriale 2021-2025, entriamo nel mercato fotovoltaico francese e incrementiamo la capacità installata nel paese a quasi 500 megawatt. Lo faremo attraverso modalità di vendita garantite da tariffe e con un portafoglio di elevata qualità, ubicato in prossimità di altri nostri asset operativi e logistici del gruppo con importanti sinergie operative”.

Gli advisor

Nell’operazione Erg è stata assistita da UniCredit come advisor finanziario.

PwC ha svolto il ruolo di advisor tax & accounting.

DLA Piper ha agito in qualità di advisor legale.

DNV-GL ha ricoperto l’incarico di technical advisor.

Lascia un commento

Related Post