Diego Piacentini (nella foto) è stato nominato advisor e presidente di Exor Seeds, l’attività di Exor –  la holding della famiglia Agnelli-Elkann – che realizza investimenti venture gestita da Noam Ohana. Nel dettaglio, Exor Seeds ha effettuato round di investimenti in più di 40 startup in tutto il mondo, attive in particolare nei settori della mobilità, del fintech e della salute.

Il profilo 

Piacentini è ampiamente conosciuto nel settore delle imprese tecnologiche, ed è l’unico manager ad aver ricoperto incarichi di responsabilità sia in Apple (dal 1987 al 2000) sia in Amazon.com (dal 2000 al 2016) negli anni in cui esordivano sul mercato. È stato inoltre Commissario per l’attuazione dell’Agenda Digitale per il Governo Italiano su nomina del presidente del Consiglio dal 2016 al 2018. Attualmente è consigliere non esecutivo di The Economist Group e advisor/consigliere di altre società.

La nomina di Piacentini, si legge in una nota, aiuterà Exor “nel sostenere e affinare il talento di giovani imprenditori in Italia, suo paese d’origine, assicurando il suo contributo a diverse iniziative in cui la Società è impegnata, quali ad esempio l’evento annuale Italian Tech Week e Vento, il nuovo programma di venturebuilding sostenuto da Exor“.  Diego possiede un vero approccio imprenditoriale e ha grandi doti di leadership. Siamo lieti di accoglierlo in Exor in qualità di Advisor per accelerare lo sviluppo delle attività tecnologiche in cui stiamo investendo”, ha commentato John Elkann, Presidente e Ad di Exor.

1 comment

Lascia un commento

Related Post