Farmacosmo, azienda campana attiva nel settore health, pharma and beauty, ha ottenuto l’ammissione alle negoziazioni delle proprie azioni ordinarie e dei warrant su Euronext Growth Milan, a partire dal 30 marzo, e ha concluso il collocamento con una domanda complessiva pari a circa 2,5 volte il quantitativo offerto in aumento di capitale e una capitalizzazione di mercato pari a circa 75,3 milioni. Il flottante previsto è pari al 26,57% del capitale (30,55% assumendo l’integrale esercizio dell’opzione greenshoe).

“I proventi rinvenienti dall’Ipo consentiranno di accelerare il raggiungimento dei nostri obiettivi strategici. Intendiamo portare la farmacia del futuro nei centri storici e nelle aree pedonali delle grandi città. In più, ogni punto fisico rappresenterà un nuovo nodo della nostra rete logistica, che ci consentirà di evolvere la nostra offerta in Q-commerce, consentendo quindi tempi di consegna nell’arco di poche ore”, ha commentato Fabio De Concilio, amministratore delegato di Farmacosmo.

I dettagli dell’operazione

L’ammissione è avvenuta a seguito del collocamento di complessive 10.222.180 azioni ordinarie. Di queste 7.555.540 azioni di nuova emissione rinvenienti da un aumento di capitale sociale per complessivi 17 milioni; altre 1.333.320 azioni poste in vendita da taluni azionisti della società e 1.333.320 azioni in vendita rinvenienti dall’esercizio dell’opzione di over-allotment, concessa al global coordinator illimity Bank.

Il prezzo di collocamento delle azioni oggetto dell’offerta è stato definito a 2,25 euro cadauna. A partire dal primo giorno di quotazione saranno inoltre negoziati complessivi 1.022.218 warrant con strike price pari al prezzo di Ipo, ossia 2,25 euro, nella prima finestra di conversione.

Nel primo giorno di negoziazioni le azioni Farmacosmo hanno chiuso la seduta al prezzo di 2,33 euro, registrando una performance positiva rispetto al prezzo di collocamento fissato in 2,25 euro. La capitalizzazione a fine giornata è pari a circa 78 milioni di euro. Nel corso della prima giornata sono state scambiate sul mercato complessive 1.134.965 azioni ordinarie, per un controvalore di circa 2,8 milioni.

La società

Società attiva nel settore health, pharma & beauty, Farmacosmo basa il business model su tre aree di attività principali: logistics, intelligence e node. La realtà, infatti, punta a gestire e a evadere fino a 12mila ordini al giorno, con tempi di consegna fino a 20 ore dal picking del vettore ed approvvigionamento just-in-time. Vanta 188mila clienti nel 2021 e i più ricorrenti hanno contribuito al 74% del fatturato annuo dello stream retail. Il valore del carrello medio dei clienti attivi nello stream retail ammonta a circa 92 euro.

Negli ultimi cinque anni, il valore delle vendite di Farmacosmo è cresciuto di circa il 54% e si è attestato intorno a 58 milioni di euro nel 2021. Dal 2016 è passata da 6,8 milioni di euro di fatturato a 60 milioni circa del 2021 con una crescita dell’Ebitda del 1.300%.

Gli advisor

illimity Bank agisce in qualità di Euronext growth advisor, global coordinator e sole bookrunner.

Orrick Herrington & Sutcliffe agisce in qualità di deal counsel, con un team supervisionato dal senior partner Patrizio Messina, coordinato dalla partner Paola Barometro per gli aspetti corporate, dall’of counsel Nicolò Del Dottore per gli aspetti di diritto dei mercati finanziari e composto dal managing associate Pietro Fazzini, dall’associate Alessandro Azzolini e dai trainees Edoardo Pea e Andrea di Paola.

Gianni & Origoni agisce in qualità di legal advisor di illimity Bank con un team coordinato dal partner Alessandro Merenda (in foto) e composto dall’associate Giovanni Tatone.

La società incaricata della revisione legale dei conti e dei dati extracontabili della società è Bdo con team composto dal partner Manuel Coppola, dal senior manager Vito De Laurentis e dal senior Antonio Mirabello, di audit dei bilanci, con un team composto dal partner Filippo Genna e dal senior manager Salvatore Apolito, e sul Bilancio di sostenibilità e dati extracontabili, con un team guidato dal partner Carlo Luison.

La società è stata altresì assistita da First Tax & Legal consulente fiscale e giuslavoristico – previdenziale con un team composto dal partner/manager Giuseppe Livigni e dai componenti Giuseppe PuttiniMario LandolfiMichele di Dato e Antonio Di Falco per la due diligence fiscale e da Massimiliano Ciraolo per quella giuslavoristica e previdenziale. Infine, Farmacosmo è stata affiancata dagli studi legali Avvocato Gaeta società tra avvocati per azioni, con il partner Maurizio De Martino e SAPG Legal, con i partner Raffaele de Stefano e Francesco Sibilla, per la fase di riorganizzazione societaria pre-ammissione.

Mit Sim agirà in qualità di specialist.

Gli studi Sapg Legal e Avvocato Gaeta Stapa agiscono in qualità di legal advisor dell’emittente.

Lascia un commento

Related Post