Freshfields Bruckhaus Deringer amplia ancora la squadra italiana dei propri counsel con le nomine di Toni Marciante, del dipartimento tax, e Giovanni Mazza, del dipartimento dispute resolution/arbitration.

Per effetto delle nuove nomine, Freshfields conta in Italia 13 partner affiancati da 11 counsel, tra Milano e Roma.

I profili dei nuovi counsel di Freshfields

Marciante, entrato in Freshfields nel 2013 dopo una prima esperienza in un primario studio tributario, si è specializzato in diritto tributario nazionale e internazionale, focalizzandosi su acquisizioni ed operazioni straordinarie in diversi settori, incluso in ambito finanziario, industriale ed immobiliare. Assiste società, fondi comuni di investimento e intermediari finanziari anche in relazione a verifiche fiscali, contenziosi ed accertamenti con adesione.

Mazza, entrato in Freshfields nel 2006 subito dopo aver conseguito l’abilitazione professionale, ha costruito il suo percorso professionale all’interno del team dedicato al contenzioso. Ha sviluppato esperienza nei settori del contenzioso finanziario, commerciale e civile in genere, assistendo banche internazionali e società industriali multinazionali in complesse vicende, il più delle volte con un profilo multi-giurisdizionale.

La promozione dei due professionisti giunge al termine di un rigoroso processo di valutazione conclusosi con la nomina, a livello internazionale di 40 counsel e riflette la volontà dello studio di riconoscere e valorizzare i propri migliori talenti che si sono distinti per competenze tecniche, valori culturali e capacità di essere quotidianamente fonte di ispirazione per i propri colleghi.

Lascia un commento

Related Post