G Rent ha quotato su Aim Italia le azioni ordinarie e i warrant “G Rent 2021-2024”. Il debutto è avvenuto il 26 maggio scorso.

La società opera con il marchio Gabetti Short Rent, proptech company attiva nel settore dell’hospitality di immobili di lusso. Il socio più rilevante è Esperia Investor, società riconducibile congiuntamente alla famiglia Di Bartolo e ad Antonio Ferrara, già tra i soci fondatori nel 2019.

G Rent è nata nel 2019. La società opera attraverso due linee di business.

Si tratta di Gabetti Short Rent – Luxury Houses, che offre servizi dedicati a clientela privata per la gestione in full outsourcing di immobili di altissimo pregio destinati allo short rent.

L’altra linea di business è Gabetti Short Rent – Corporate Houses, con un’offerta per investitori e sviluppatori per la gestione in full outsourcing di pacchetti di unità immobiliari destinate allo short, medium e long rent per una clientela che si sposta per motivi di lavoro.

Gabetti Short Rent ha come core business lo short rent degli immobili di lusso, con un valore medio di mercato che si attesa attorno ai 2,5 milioni di euro per unità e con un ticket medio di circa 7.000 euro la settimana.

L’ammissione alla quotazione è avvenuta in seguito a un collocamento totale di 1.087.500 azioni ordinarie di nuova emissione. I titoli sono rivenienti dall’aumento di capitale riservato a investitori qualificati italiani, investitori istituzionali esteri e investitori non qualificati, per un controvalore di circa 3,3 milioni di euro.

In base al prezzo di offerta, fissato a 3 euro per azione, la capitalizzazione della società all’esordio era pari a circa 18,3 milioni di euro. Il flottante è pari al 17,86% del capitale sociale.

Emiliano Di Bartolo (nella foto), fondatore, azionista e amministratore delegato di G Rent, sottolinea che “i fondi raccolti e la visibilità acquisita con la quotazione ci permetteranno di rafforzare ulteriormente la nostra posizione di spicco nel mercato del luxury short rent”.

Gli advisor

Per il percorso di quotazione, G Rent ha scelto Ambromobiliare come advisor finanziario. Banca Finnat ricopre il ruolo di nomad e global coordinator. BDO Italia è l’advisor contabile. Nctm svolge la funzione di consulente legale.

Lascia un commento

Related Post