Generali Assicurazioni ha firmato un accordo per acquisire il 51% di Generali China Insurance Company per circa 99 milioni di euro, diventando l’unico azionista della compagnia danni cinese.

Lo annuncia una nota della compagnia triestina spiegando che l’accordo fa seguito alla gara pubblica avviata da Cnpc Capital, con la quale rimarrà partner delle joint-venture Generali China Life Insurance Company Limited, attiva nel segmento vita, e Generali China Asset Management Company. Per effetto dell’operazione, in linea con il proprio piano strategico, Generali stima un impatto negativo sul proprio Solvency Ratio di circa 1 punto percentuale.

“L’acquisizione -è scritto nella nota diffusa dal gruppo triestino- rappresenta un investimento strategico a lungo termine per sviluppare in Cina un business danni interamente di proprietà, consentendo il rafforzamento con una quota sempre maggiore nel crescente mercato cinese”.

Con il perfezionamento dell’operazione, soggetta alle approvazioni regolamentari, Generali diventerà il primo operatore straniero ad acquisire la partecipazione di controllo di una compagnia danni da un unico ente statale in Cina, esclusivamente attraverso una procedura di asta pubblica obbligatoria.

Lascia un commento

Related Post