Dopo aver chiuso a maggio 2022 un round di investimento Series A, con 3 milioni di euro già sottoscritti da parte del fondo Sinergia Venture Fund, Glickon (realtà nata come una startup nel 2014 e oggi società attiva nel mercato software dell’HR Tech per medie e grandi aziende) ha annunciato la prima acquisizione. Si tratta della realtà italiana Teamsight, specializzata in people analytics e guidata da Pietro Bonfanti, ceo e co-founder di Teamsight. Per finanziare l’operazione Glickon ha emesso nuove azioni per un controvalore a sei zeri.

Il percorso di Glickon, partito dalla gamification per poi passare a quello della people experience, oggi si delinea in una nuova era: quella della talent intelligence. Era in cui i protagonisti indiscussi sono i dati e la capacità di analizzarli grazie a metodologie innovative che permettono di osservare e oggettivare l’asset competitivo oggi più importante: l’organizzazione e le persone che ne fanno parte.

L’operazione di acquisizione, avvenuta grazie al supporto strategico di Sinergia Venture Fund, rappresenta quindi un ulteriore passo verso un processo già avviato da Glickon in questo campo, attraverso strumenti come l’Organizational Network Analysis e il Natural Language Processing, perché fornisce alla realtà milanese il primato nel settore.

Obiettivi

La sfida del dato che Glickon vuole affrontare, riguarda la gestione e l’incrocio di dati attivamente raccolti attraverso feedback sulle competenze, motivazione e relazione delle persone e informazioni cosiddette “passive”, digital exhaust generati e aggregati in modo anonimo nelle interazioni che i singoli e i team hanno quotidianamente sia attraverso i sistemi aziendali, sia con i diversi strumenti di lavoro, come e-mail, chat, chiamate, uso del calendario, etc.

In questo modo, Glickon diventa l’interlocutore privilegiato non solo dei responsabili HR ma anche della governance aziendale, offrendo la possibilità di accedere a flussi di dati “predittivi”, necessari a intraprendere azioni concrete per migliorare la qualità del lavoro e dei risultati di business. Il plus di Teamsight, startup italiana avviata nel 2020, è infatti quello di essere stata fra le prime realtà in Italia a mettere a disposizione dei manager e delle HR uno strumento di people analytics, ovvero cruscotti quantitativi e statistiche specifiche per la gestione del personale, grazie alla creazione della piattaforma Iris. Un tool digitale proprietario attraverso cui recuperare e analizzare in forma anonima i dati passivi prodotti dai dipendenti delle aziende.

Il player

Guidata da Filippo Negri (nella foto), Glickon è un’azienda italiana che propone soluzioni di people experience e analytics dedicate alle HR e al management. La società è stata inclusa nella Gartner Market Guide 2021 come vendor di riferimento nel segmento “Voice of the Employee Solutions” e nel segmento Workplace Analytics / Organizational Network Analysis.

Gli advisor

L’operazione, finalizzata tramite l’acquisto di un ramo di azienda di Teamsight, è stata gestita da Matteo Corte, co-founder e cfo di Glickon, assistito da Tommaso Foco e da Giulia D’Auria dello studio Portolano Cavallo per gli aspetti legali, da Davide Motta e da Alberto Cafaro dello studio M&M Associati per gli aspetti di due diligence contabile/fiscale e da Lorenzo Cristofaro dello studio Panetta e Associati per gli aspetti Gdpr e compliance.

In Teamsight è stata seguita da Pietro Bonfanti, co-founder e ceo, mentre Bird & Bird ha agito al fianco della società per gli aspetti corporate con un team guidato da Francesco Pezcoller, referente del settore venture capital dello studio, che ha agito con il supporto di Maurizio Pinto e Vanessa Sebastianutti.

Per gli aspetti fiscali la realtà è stata invece affiancata da Gaetano Salvioli e Dario D’Alò.

Il closing è stato siglato nello studio Milano Notai con la guida del notaio Giovannella Condò.

Lascia un commento

Related Post