Special Packaging Solutions Investments (Spsi), società che fa capo all’operatore di private equity Investindustrial, ha in mano il 94,9% circa del capitale sociale di Guala Closures (nella foto, l’amministratore delegato Gabriele Del Torchio) al termine dell’offerta pubblica d’acquisto.

Alla luce dei risultati dell’opa e degli acquisti di azioni effettuati sul mercato, si legge in un comunicato, Spsi procederà al sell out e all’eventuale squeeze out.

Il periodo di sell out andrà dal 18 giugno all’8 luglio.

Spsi ha messo sul piatto 8,20 euro per ogni azione ordinaria Guala Closures e 0,30 euro per ogni warrant. Il controvalore complessivo dell’offerta sui titoli è pari a circa 254,2 milioni di euro e quello sui warrant di circa 3 milioni.

Ricordiamo che Spsi ha intenzione di procedere al delisting di Guala Closures.

Come sottolineato in un’analisi di Dealflower, in questa fase sono in corso diverse offerte d’acquisto su società quotate finalizzate al delisting.

Ieri il cda di Sicit ha approvato il comunicato relativo all’offerta pubblica d’acquisto promossa da Circular BidCo.

Le banche

Unicredit Bank e Intermonte Sim hanno svolto il ruolo di intermediari incaricati del coordinamento della raccolta delle adesioni.

Lascia un commento

Related Post