La società fondata da Elon Musk, Tesla, ha ricevuto il suo ordine più grande di sempre: 100mila auto elettriche a noleggio per Hertz. L’azienda statunitense di autonoleggio Hertz, che fino a pochi mesi fa era a rischio bancarotta, ha acquistato le automobili e, secondo Bloomberg, l’accordo potrebbe valere 4,2 miliardi di dollari. Le Tesla saranno disponibili negli Stati Uniti e in alcune città europee entro la fine del 2022. La società di Elon Musk punta così a una capitalizzazione di mille miliardi di dollari.

L’amministratore delegato ad interim di Hertz, Mark Fields, ha dichiarato a Reuters che l’ordine riguarderà principalmente veicoli Model 3. I clienti Hertz potranno così noleggiare una Tesla a partire da novembre e l’azienda avrà 3mila caricabatterie in 65 mercati entro la fine del 2022. Entro la fine del 2023, Fields ha affermato che la sua azienda avrà 4mila caricabatterie in 100 mercati.

L’effetto sulle contrattazioni di Borsa a Wall Street è stato immediato. Come rileva Radiocor, Tesla +5,70% guadagna circa il 5% dopo l’annuncio di Hertz. La casa di auto elettriche ha poi annunciato di aver alzato i prezzi su alcune versioni delle sue Model X e Model S.

Lascia un commento

Related Post