Entra nel team di Hogan Lovells l’avvocato Mark Bosshard (nella foto) specializzato nel contenzioso in materia di proprietà intellettuale, con un focus su life science, nuove tecnologie e software.

“L’arrivo di Mark rafforza ulteriormente il nostro team nel contenzioso Ip, consentendo di avvalerci della sua lunga esperienza in particolare nel life science, nella tutela del software e delle nuove tecnologie, e anche nel futuro contenzioso avanti al Tribunale Unificato dei brevetti”, ha commentato Luigi Mansani, responsabile del dipartimento di Ip di Hogan Lovells in Italia.

Il profilo

Proveniente dallo studio Vanzetti e Associati, Bosshard vanta un’esperienza ultraventennale nella materia e ha ricoperto diversi incarichi accademici. Attualmente insegna diritto d’autore nella società dell’informazione all’Università Cattolica di Milano ed è autore di diverse monografie e articoli scientifici in materia di diritto della proprietà intellettuale, fra i quali da ultimo diversi saggi dedicati alle tematiche processuali relative al nuovo Tribunale unificato dei brevetti.

Lascia un commento

Related Post