Howden Group, gruppo internazionale di intermediazione assicurativa (Hgh), ha acquisito attraverso la controllata Howden Broking Group una partecipazione dell’86,965% nel capitale sociale di Assiteca. Hgh ha sottoscritto un contratto di compravendita con Lucca’s, società interamente controllata da Luciano Lucca, socio fondatore di Assiteca e Chaise, società indirettamente partecipata al 100% da Tikehau Growth Equity II che quindi esce dalla società.

A seguito del closing, Hgh sarà tenuto a promuovere un’offerta pubblica di acquisto obbligatoria totalitaria su tutte le restanti azioni Assiteca finalizzata al delisting dal mercato Euronext Growth Milan. IL prezzo è di  5,624 per azione che implica una valorizzazione complessiva pari a 240 milioni e un premio del 41% rispetto al prezzo medio ponderato della giornata di ieri 28 febbraio e del 66% rispetto a quello degli ultimi 30 giorni. In ogni caso il titolo da inizio anno era già lievitato di quasi il 40% passando da 2,44 euro a oltre 4 euro. “Sulla base delle nostre stime, il prezzo offerto corrisponde a un P/E atteso 2022-23 tra 30 e 33 volte contro una media di 22-24 volte a cui stanno trattando i principali operatori internazionali (AON, Marsch, Arthur J Gallagh, Brown&Brown)”, osservano gli analisti di Equita.

Il closing, atteso entro maggio, è soggetto alle seguenti condizioni: nulla osta in termini di golden power e autorizzazione delle autorità competenti spagnole al cambio di controllo. Alla notizia il titolo è volato in Borsa chiudendo a un +40,3%.

Chi è Howden

Howden Group ha sede nel Regno Unito e opera in 45 paesi in Europa, area Asia-Pacifico, Medio Oriente, Africa, Stati Uniti e America Latina. Con 10.500 dipendenti, ricavi pari a 1,4 miliardi di sterline e oltre 17 miliardi di dollari di premi gestiti, Howden è uno dei più grandi gruppi internazionali di intermediazione assicurativa al mondo e sta puntano molto sull’Italia, e in Europa in generale, come testimoniato dall’acquisizione di Andrea Scagliarini nel luglio 2021 e di Tower nel gennaio 2022.

Dal canto suo Assiteca è il primo broker italiano per dimensione con 750 dipendenti, presente in 19 città in Italia e in Spagna e Svizzera con un giro di affari di circa 90 milioni di commissioni. “Assiteca – spiega una nota – è fortemente complementare all’attuale attività di intermediazione di Howden Italia e la partnership creerà una realtà di riferimento nel mercato italiano del brokeraggio assicurativo grazie ad una migliore offerta alla clientela”.

Gli advisor

Gatti Pavesi Bianchi Ludovici ha assistito Hgh con un team guidato dall’equity partner Gianni Martoglia, con la senior associate Alessandra Crivelli e l’associate Lorenzo Stellini per gli aspetti corporate, l’equity partner Marc-Alexandre Courtejoie e l’associate Gabriella Abbattista per gli aspetti banking e la senior associate Elisabetta Patelli per gli aspetti regolamentari.

Intermonte ha assistito Howden Group in qualità di advisor finanziario.

Weil, Gotshal & Manges Lllp ha assistito l’acquirente per gli aspetti di diritto inglese con il partner Jonathan Wood e l’associate Jessica Corr.

I venditori sono stati assistiti da Pedersoli con un team guidato dall’equity partner Antonio Pedersoli e composto da Jean-Daniel Regna-Gladin, Marta Sassella e Gregorio Lamberti.

Lascia un commento

Related Post