Il gruppo Iccrea ha effettuato il rimborso anticipato e la risoluzione consensuale della cartolarizzazione realizzata nel 2016. Questa aveva ad oggetto un portafoglio di crediti derivanti da contratti di locazione finanziaria, con emissione di cinque classi di notes da parte della società veicolo.

I dettagli

L’operazione, perfezionata lo scorso 17 giugno, è stata portata a termine tramite esercizio da parte dell’originator Iccrea BancaImpresa – Ibi della call option prevista nel contratto di cessione originario, riacquisto ex art. 58 del Testo Unico Bancario dei crediti residui e successivo rimborso anticipato integrale delle notes per circa 607 milioni di euro.

Il termination and unwinding agreement è stato sottoscritto da tutti i soggetti coinvolti nella cartolarizzazione, tra cui Citibank, quale principal paying agent, italian paying agent, agent bank e account bank, Ibi, quale originator e Servicer, Iccrea Banca, quale arranger, expenses account bank e back-up servicer, Accounting Partners, quale computation agent e representative of the note holders, Zenith Service, quale back-up servicer facilitator e F2A, quale corporate services provider.

Gli advisor

Gim Legal ha agito in qualità di counsel dell’operazione, con un team diretto dai partner Nicola Cozzi e Alessandro Matteini, con la collaborazione dell’associate Emanuele D’Auria.

Lascia un commento

Articolo correlato