Italian Insurtech Association (Iia) e Share (Software House Assicurative in Rete), l’associazione che si impegna a diffondere la cultura informatica e tecnologica tra gli operatori del settore assicurativo e che riunisce oltre 40 player, siglano una partnership strategica volta a unire le forze per promuovere la digitalizzazione del panorama assicurativo italiano attraverso l’adozione di tecnologie innovative.

Il ruolo primario di Share, che agisce come un interlocutore istituzionale attivo nel dialogo con enti e organizzazioni sia a livello nazionale che internazionale, è promuovere standard di comunicazione tra le diverse entità del mercato assicurativo, facilitandone le operazioni quotidiane, migliorandone la trasparenza e la comprensione tra le parti.

La partnership tra le due associazioni prenderà ufficialmente il via durante l’evento “Ai e Insurtech“, che Iia organizzerà il prossimo 12 aprile a Milanoproprio con il supporto di Share in qualità di ente promotore insieme a Iia.

Il mercato assicurativo e gli obiettivi di Iia

In un mondo in continua evoluzione, il settore assicurativo si trova di fronte alla necessità di adattarsi alle  aspettative dei consumatori. La partnership tra Iia e Share rappresenta un passo significativo verso la costruzione di un ecosistema digitale più efficiente, accessibile e orientato al cliente. L’obiettivo condiviso di entrambe le associazioni è guidare il mercato italiano verso una completa trasformazione digitale, rendendo le soluzioni assicurative più moderne, intelligenti e adattabili alle esigenze dei consumatori moderni.

Infatti, l’obiettivo di questa partnership è quello di “fornire alle imprese del settore assicurativo le risorse e le competenze necessarie per abbracciare la trasformazione digitale e sfruttare appieno le opportunità offerte dalle tecnologie emergenti. Lavoreremo congiuntamente non solo per sviluppare iniziative, ma anche per far sentire la nostra voce a tutto il mercato e alle istituzioni, in modo che il nostro Paese non perda l’opportunità di creare un mercato assicurativo innovativo, adeguato a competere con grandi gruppi stranieri”, specifica Simone Ranucci Brandimarte, Presidente di Iia.

Da alcuni anni Share e Iiia hanno svolto la loro azione su binari distinti, ma nella stessa direzione di modernizzazione del mercato assicurativo. Questa partnership suggella il nostro comune intento e ci consentirà di divulgare e far conoscere gli importanti obiettivi raggiunti nell’ambito “Open Insurance” ottenendo una risonanza maggiore sia nei confronti del mercato che delle Istituzioni. L’obiettivo è quello di influenzare il contesto assicurativo ad adottare soluzioni innovative che porteranno enormi benefici allo sviluppo economico del Paese garantendo sempre e comunque la tutela dei consumatori”, afferma Giuseppe Gulino, presidente di Share.

Lascia un commento

Related Post