illimity Bank e Apollo hanno dato via a una joint venture paritaria finalizzata ad investire fino a 500 milioni di euro in crediti deteriorati single name di natura immobiliare in Italia.

La joint venture

La Jv avrà un periodo di investimento iniziale di 2 anni, con possibilità di proroga, e perseguirà investimenti in crediti a sofferenza e unlikely-to-pay principalmente garantiti da sottostante immobiliare e con prezzo unitario fino a 50 milioni di euro.

La JV ha selezionato Neprix, società del gruppo illimity nata per innovare la gestione del credito distressed corporate, come special servicer in esclusiva per la gestione degli investimenti. “La scelta di neprix come special servicer in esclusiva, accelera lo sviluppo delle attività conto terzi di servicing di Neprix – ha dichiarato Andrea Clamer, Head of distressed credit & servicing division di illimity (nella foto) – ed è il riconoscimento della qualità delle attività di gestione dei crediti non-performing e del successo del business model sottostante’”.

Inoltre, il  progetto – che vede il diretto coinvolgimento dei team special situations real estate di illimity e dei team di european principal finance di Apollo – prevede il conferimento da parte di illimity di circa 231 milioni di euro di valore nominale lordo di crediti precedentemente acquistati da illimity e rappresentativi di parte dell’attuale portafoglio di investimenti nel mondo special situation real estate della banca.

1 comment

Lascia un commento

Related Post