Illimity Sgr, società di gestione del fondo illimity Credit & Corporate Turnaround Fund, ha supportato la ridefinizione dell’indebitamento finanziario del gruppo Schneider.

L’operazione prevede anche la concessione di nuove linee di factoring a sostegno del circolante da parte di illimity Bank e un percorso di valorizzazione del gruppo.

L’operazione ha visto il coinvolgimento attivo della famiglia Schneider, affiancata da un nuovo amministratore delegato, che guiderà il percorso di crescita del gruppo, e degli altri creditori della società.

Il percorso Authentico di Schneider

Con un fatturato consolidato di 183 milioni di euro nel 2021 e circa 600 dipendenti distribuiti in tutti, Schneider si occupa del commercio di lane fini, cashmere, seta e fibre pregiate.

Oltre alle attività di trading, il gruppo cura anche della prima lavorazione delle fibre, curandone selezione, lavaggio, miscelazione e pettinatura.

Schneider ha da tempo intrapreso un percorso, denominato Authentico, che pone una particolare attenzione alla tutela e sviluppo sostenibile della supply chain, attraverso la tracciabilità della fibra, la sostenibilità ambientale ed il benessere animale. Authentico coinvolge quasi mille allevamenti in Australia, Nuova Zelanda ed un progetto pilota in Argentina.

Il fondo di Illimity

Illimity Credit & Corporate Turnaround Fund conta un valore lordo complessivo di crediti per 280 milioni di euro, riferibili a 36 società.

Nel suo primo anno di attività ha gestito tre disinvestimenti e ha operato proattivamente su diverse posizioni creditorie ricevute in apporto, intervenendo sia come semplice creditore nella negoziazione di accordi di ristrutturazione, che aderendo ad articolate manovre finanziarie.

Lascia un commento

Related Post