Innovatec (nella foto di copertina, l’amministratore delegato Roberto Maggio) ha acquisito il 56,45% del capitale di Cobat, azienda attiva nella gestione dei flussi e nel recupero di materiali, quali Raee e batterie, per 9,5 milioni in contanti

Il deal, si legge in un comunicato, “integra e crea una perfetta complementarietà tra la capacità di Cobat di replicare il modello di business su nuove filiere di materiali da avviare a recupero, e quella della controllata Green Up di realizzare e
gestire impianti per il trattamento degli stessi e la trasformazione in materie prime seconde”.

Il prezzo d’acquisto della partecipazione è stato determinato sulla base di un enterprise value per il 100% pari a circa 21 milioni, comprensivo dell’indebitamento finanziario netto al 31 ottobre scorso (4,2 milioni) e un multiplo implicito pari a
circa 7,6 volte l’ebida stimato per quest’anno, ante sinergie.

Gli advisor

Norton Rose Fulbright Studio Legale ha assistito Innovatec nell’operazione, con un team guidato da Luigi Costa e composto da Ginevra Biadico, Silvia Lazzati e Alice Bixio.

Ignazio Arcuri ha ricoperto il ruolo di consulente fiscale del compratore. 

Fineurop Investment Opportunities ha agito come advisor finanziario, con Giulio Manetti e Giulia Cermaglia.

I soci venditori sono stati assistiti dagli studi legali White & Case, Cleary Gottlieb Steen & Hamilton, Clifford Chance e 42LawFirm

In particolare, Ecobat  è stata assistita da White & Case, con un team guidato dai partner Tommaso Tosi e Veronica Pinotti (rispettivamente per la parte corporate/m&a e antitrust), e composto dagli associate Giuseppe Tantulli (per la parte antitrust), Giulia Fiorelli e Pietro Festorazzi (per la parte corporate/m&a).

Cleary Gottlieb Steen & Hamilton ha affiancato Clarios Italia, con un team composto da Matteo Beretta, Saverio Valentino e Bernardo Massella Ducci Teri.

Clifford Chance (Giuseppe De Palma) ha fornito advisoring legale a Piomboleghe.

42LawFirm (Valerio Vertua) ha affiancato le associazioni (A.N.C.O. Associazione Nazionale Concessionari Consorzi, ASSOFERMET Confcommercio Imprese per l’Italia, A.D.A. Associazione Nazionale Demolitori Autoveicoli e FISE Federazione Imprese di Servizi).

Fineurop Soditic ha svolto il ruolo di advisor finanziario dei venditori.

Lascia un commento

Related Post