Aperte le autocandidature per le startup attive nel settore dell’aerospace, a cui è dedicata la quarta e ultima call di Up2Stars, il nuovo programma di accelerazione e valorizzazione delle startup innovative, ideato da Intesa Sanpaolo in collaborazione con Intesa Sanpaolo Innovation Center. La call punta ad individuare le giovani realtà imprenditoriali più promettenti che operano nella space economy e nei settori tecnologici ad essa connessi, per guidarle e supportarle nelle diverse fasi di sviluppo del loro business.

Dalla Space Industry ai servizi di telecomunicazioni fino al monitoraggio ambientale e meteorologico, lo spazio sta assumendo una dimensione sempre più cruciale nello sviluppo tecnologico ed economico ed è uno dei settori in cui l’Italia può ambire a posizioni altamente competitive a livello mondiale. I servizi satellitari e i dati da essi generati sono fondamentali per le telecomunicazioni, l’agricoltura, la sicurezza, i servizi di osservazione della Terra e quelli di geo-localizzazione.  Un insieme cospicuo di settori connessi all’economia dello spazio per il quale le nuove tecnologie sviluppate da startup hi-tech rappresentano una risorsa strategica.

In questo quadro si colloca la quarta call di Up2Stars, dedicata alla selezione delle startup specializzate in Smart Cities e Territorio, Advanced Mobility, Infrastrutture Digitali per la piattaforma u-space e servizi Utm, nonché Tecnologie e soluzioni trasversali.

Il programma Up2Stars

Con oltre 500 startup che a oggi si sono candidate alle precedenti call, Up2Stars è uno dei programmi di accelerazione e sviluppo delle startup italiane. L’obiettivo dell’iniziativa è stimolare il potenziale di innovazione che le startup possono generare a supporto della transizione digitale indicata dal Pnrr, fondamentale soprattutto nei settori chiave per lo sviluppo del Paese, come quello aerospaziale.

Per ciascuna call verranno selezionate al massimo 10 startup, per un numero complessivo di 40. Al termine del percorso di accelerazione e di networking è previsto un Demo Day di presentazione delle startup accelerate ad una platea di investitori e imprese. Up2Stars concluderà il ciclo con un evento di valorizzazione e celebrazione finale delle 40 startup selezionate e accompagnate in un percorso di crescita che consentirà loro di incontrare coach, mentor e investitori, creare networking e favorire incontri con imprese mature.

Leggi anche: La space economy è pronta al decollo, ma serve un approccio multidisciplinare

Lascia un commento

Related Post