Intrum, operatore attivo in Europa nei credit management services e negli investimenti in portafogli di Non Performing Exposures, ha sottoscritto due accordi di acquisto per due portafogli di crediti e l’acquisto di un portafoglio di crediti dal Gruppo Intesa Sanpaolo e Banca BPER.

L’operazione 

Nel dettaglio, con Deva Capital (parte del gruppo Santander) acquisterà dal Gruppo Intesa Sanpaolo, Portland, portafoglio di leasing immobiliare con un credito vantato di circa 1.100 milioni di euro e Kenobi,  portafoglio misto con un credito vantato di circa 610 milioni di euro.

Intrum Group acquisterà inoltre come unico investitore da Intesa Sanpaolo e Banca BPER, Mandalorian, portafoglio consumer unsecured con un credito vantato di circa 225 milioni. Intrum Italy diretta da Alberto Marone (nella foto), tramite anche la controllata Revalue, sarà il solo servicer di tutto il perimetro dei 3 portafogli per un totale di circa 1.935 milioni di vantato di cui il 19,6% secured, 23,8% unsecured e 56,8% leasing.

Più precisamente  portafoglio Portland è composto da circa 1,000 posizioni di leasing del segmento imprese con un sottostante real estate costituito da circa 750 immobili prevalentemente a carattere industriale e commerciale distribuiti sul territorio nazionale. All’interno di Intrum Italy saranno i team specialistici di Leasing e Real Estate a gestire il portafoglio. Con questa acquisizione i team Leasing e Real Estate  gestiranno oltre 3 miliardi di masse gestite nell’asset class.

1 comment

Lascia un commento

Related Post