Scossa ai vertici di Cnh e Iveco. A sorpresa, Exor sceglie il cambiamento e sostituisce gli amministratori delegati dei due dei suoi principali gruppi industriali. Sono state le società stesse a comunicarlo, attraverso due note distinte pubblicate domenica 21 aprile. Gerrit Marx è l’attuale Ceo di Iveco. Dal primo luglio sarà il nuovo amministratore delegato di Cnh. Prenderà il posto di Scott Wine, la cui richiesta di lasciare, al termine dell’attuale ciclo di business plan triennale per perseguire altri interessi, è stato accettato dal consiglio di amministrazione. Il gruppo attivo nella produzione di autocarri e autobus,  con sede a Torino, ha nominato Olof Persson, membro del consiglio di amministrazione, come nuovo Ceo.

L’attuale capitalizzazione di Iveco Group, come Cnh controllata dalla holding della famiglia Agnelli, ammonta a circa 3,4 miliardi di euro. Il mese scorso Marx ha presentato il nuovo piano industriale, che punta a un aumento del 20% del ricavi entro il 2028. Il manager tedesco è rimasto alla guida del gruppo attraverso lo scorporo dell’allora controllante Cnh finalizzato all’inizio del 2022 e i primi anni come azienda autonoma. Da novembre, a Piazza Affari le azioni hanno raddoppiato il loro valore passando da 7 a 14 euro ad azione, per poi ritracciare in area 12 euro.

Per contro, il titolo Cnh ha ceduto più del 30% dai massimi raggiunti nel 2023, complici il taglio delle previsioni dei ricavi e l’annuncio di un piano di riduzione della forza lavoro, citando il calo della domanda di macchine agricole, soprattutto dal mercato cinese. Da qui, la svolta del gruppo, quasi 14 miliardi di euro di capitalizzazione, che dopo lo scorporo di Iveco ha concentrato sempre più la propria attività sull’agricoltura di precisione, anche con l’acquisizione della compagnia americana Raven Industries nel 2021. Più di recente, Cnh ha completato un piano per abbandonare la doppia quotazione di New York e Milano e concentrarsi su un assetto di quotazione esclusivamente statunitense.

Persson, svedese di 59 anni, nella sua carriera ha ricoperto posizioni dirigenziali in diverse aziende manifatturiere, tra cui quella di amministratore delegato del concorrente di Iveco, Volvo Group.  Ha partecipato da vicino allo sviluppo del piano industriale del gruppo recentemente presentato, ha detto Iveco nel suo comunicato. Cnh ha inoltre detto che il consiglio di amministrazione ha deciso di rinviare l’Investor Day previsto per il 21 maggio, per consentire a Marx di guidare la pianificazione e gli obiettivi dell’azienda per la prossima fase di sviluppo.

Olof Persson

Lascia un commento

Related Post