Conbipel, la catena italiana di abbigliamento controllata dal fondo americano Oaktree Capital Management in amministrazione straordinaria dal 28 gennaio 2021, passerà a Grow Capital Global Holdings Pte, operatore di private equity di Singapore fondato nel 2019 dai fratelli AjayArvind Vij. L’asta per gli attivi di Conbipel si era aperta a metà dicembre 2021. Lo ha comunicato il commissario straordinario l’avvocato Luca Jeantet (nella foto), dopo il via libera all’operazione da parte del ministero dello Sviluppo economico.

L’operazione sarà condotta attraverso il veicolo britannico Eapparels Ltd di Grow Capital Global Holdings e la proposta di acquisizione riguarda l’intero complesso aziendale, garantendo così la continuità dell’insegna l’assorbimento del 90% della forza lavoro: al 31 dicembre 2021 i dipendenti in forza di Conbipel erano 1569, tra i 185 negozi in Italia e la sede centrale che ne occupa 220. Nei prossimi giorni verrà avviata la procedura di cessione.

Nel 2019 Grow Capital Global aveva acquistato la società danese Btx Group A/S, che opera nel segmento femminile con i marchi Brandtex (attivo dal 1935), Cisco, Jensen Women e Signature.

Con l’assegnazione di Conbipel a Eapparels Ltd, un’entità con sede nel Regno Unito e di proprietà di Grow Capital, si legge in una nota, si ha l’obiettivo di utilizzare la sede centrale ed il magazzino di Cocconato di Conbipel come piattaforma per ulteriori acquisizioni nel mercato del commercio al dettaglio.

Sono inoltre previste una serie di sinergie tra Conbipel e Btx, tra cui la distribuzione del prodotto Conbipel nel nord Europa tramite il team Btx; l’introduzione dei marchi Btx al consumatore donna di Conbipel all’interno dei negozi italiani; il consolidamento della catena di approvvigionamento; e l’allineamento dei sistemi Erp dei gruppi.

Lascia un commento

Related Post