Bip, multinazionale di consulenza, ha annunciato l’acquisizione di Fc Italia, azienda che da più di 30 anni è attiva nello sviluppo di progetti di formazione specializzata e certificazione delle competenze di prodotto, della rete di vendita e di post-vendita, nel settore automobilistico e industriale.

Come spiegato tramite una nota stampa, l’operazione arricchisce le capability della multinazionale di consulenza contribuendo al completamento dell’offerta integrata di Bip Automotive & Mobility, che avrà base operativa a Ivrea e Verona.

Più nel dettaglio, Bip Automotive & Mobility, mediante l’ingresso di Fc Italia, rafforza dunque le competenze nella formazione del personale della rete vendita e post vendita, nel supporto al lancio di nuovi prodotti, anche attraverso strumenti digitali di virtual e augmented reality, nella progettazione e realizzazione di eventi esperienziali e nella certificazione del personale nel settore automobilistico e industriale.

Gli advisor

Il partner Roberto Todisco e l’associate Matteo Tomaini di Trotter Studio Associato, hanno assistito Bip in merito alla due diligence contabile e fiscale.  Per tutti gli aspetti di due diligence legale e per la consulenza relativa ai documenti contrattuali dell’operazione, la società acquirente si è, invece, avvalsa dell’assistenza dello studio legale Bertacco Recla & Partners, con il partner Carlo Periti e l’associate Francesca De Benedittis, e Lo Studio Legale Michelini con Cesare Michelini e Daniela Troisi si è poi occupato degli aspetti di diritto del lavoro, inclusa la due diligence.

Il team legale interno di Bip, composto dalla legal counsel Silvia Persechino e dalla junior legal specialist Beatrice Massimino, con la supervisione del Group General Counsel Lodovico Bianchi Di Giulio, ha lavorato alla redazione e negoziazione dei contratti relativi alla compravendita e delle attività di closing.

Lascia un commento

Related Post