Nasce Design Rights, realtà di legal design che integra discipline legali, di design thinking, grafiche e di psicologia cognitiva dall’alleanza tra lo studio legale Lca, specializzato nella consulenza legale e fiscale d’impresa, e Mondora, benefit corporation facente parte al gruppo TeamSystem, con focus tech/innovation.

Grazie all’uso di determinati strumenti e tecniche, il legal design consente di progettare prodotti di contenuto giuridico “human-centered”, prodotti precisi sotto il profilo tecnico-giuridico e, al contempo, comprensibili, efficaci e immediatamente fruibili per l’utente sotto il profilo comunicativo.

Il team di Lca e Mondora sta quindi sviluppando tool che possano migliorare l’esperienza degli utenti finali con la comunicazione giuridica con l’obiettivo di migliorare il dialogo delle istituzioni con i cittadini e delle aziende con i consumatori.

“Grazie a questo nuovo progetto saremo in grado di combinare saperi ed esperienze diverse per offrire documenti e servizi che possano essere davvero chiari e comprensibili per l’utente finale”, ha commentato Barbara de Muro (nella foto), partner di Lca e docente di legal design all’Università Cattolica del Sacro Cuore.

“Abbiamo voluto chiamare questa nuova iniziativa “Design Rights” per sottolineare come applicare la metodologia del design thinking ai contenuti giuridici significa toccare concretamente la sfera dei diritti di ciascuno di noi, come cittadini, consumatori, utenti, lavoratori, ecc.. È anche per questo che abbiamo conquistato la fiducia di aziende come Dhl, L’Oreal e Sorgenia, nonché di primari operatori telefonici e bancari”, ha commentato Francesco Mondora, co-ceo di Mondora.

Lascia un commento

Related Post