McKinsey & Company ha nominato quattro nuovi senior partner italiani nell’ufficio del Mediterraneo. Si tratta di Alessio Botta (digitale), Cristina Catania (servizi finanziari), Piero Gancia (assicurazioni) e Alfredo Vaghi (operations). Ai neoeletti si aggiungono due senior partner, Gemma D’Auria (beni di consumo e lusso) e Antonio Volpin (energia elettrica), che arrivano in Italia dopo una carriera internazionale all’interno della società di consulenza.

L’ufficio del Mediterraneo, ricorda un comunicato, è guidato dal managing partner Massimo Giordano e conta 58 soci tra senior partner e partner.

Le schede dei partner

Botta è entrato in McKinsey nel 2008 e affianca primarie istituzioni finanziarie e organizzazioni operanti nel settore dell’innovazione su temi di strategia e tecnologia. Guida la practice Digital per il Mediterraneo e la practice Payments per l’Emea.

Catania è responsabile delle attività di wealth & asset management per l’Europa e di sostenibilità nel settore bancario. Affianca le principali istituzioni finanziarie italiane e internazionali principalmente su temi di wealth & asset management, grandi trasformazioni, strategia, Esg.

Gancia è in McKinsey dal 2005 e ricopre il ruolo di responsabile della practice Insurance per il Mediterraneo e della service line internazionale dedicata all’Insurtech. Lavora con i principali gruppi assicurativi italiani e internazionali su diverse tematiche, in particolare strategia e corporate finance.

Vaghi guida la practice Operations per il Mediterraneo. In McKinsey dal 2004, ha maturato oltre quindici anni di esperienza nei settori tecnologicamente avanzati, aerospazio e difesa, trasporti, logistica e infrastrutture, gestendo progetti di strategia, organizzazione e complesse trasformazioni in ambito operations.

D’Auria ha iniziato la sua carriera in McKinsey nel 2005, prima nella sede di New York e successivamente in quella di Dubai. Senior partner responsabile della practice Consumer & Luxury per il Mediterraneo, affianca primarie aziende internazionali principalmente nelle trasformazioni supportate da programmi di capability building. Inoltre, è co-leader globale della practice Organization in cui si occupa di leadership e salute organizzativa.

Volpin è in McKinsey da oltre ventotto anni, passati in Italia, a Londra e a Singapore. Senior partner specializzato nel settore dell’energia elettrica, affianca le principali e più innovative aziende e istituzioni del comparto principalmente su temi di strategia, crescita e grandi trasformazioni.

Lascia un commento

Related Post