Un consorzio formato da MEGA Holding, Eagle Capital Ventures e altri soci finanziari ha acquisito la maggioranza del capitale di Pasticceria Martesana attraverso un aumento da circa 1,5 milioni di euro.

Martesana, ricorda un comunicato, è una pasticceria artigianale fondata nel 1966 da Vincenzo Santoro.

Obiettivo dell’operazione è “la crescita del fatturato e la notorietà del marchio, che verrà sviluppato in piena continuità con i valori e l’eccellenza artigianale di cui Martesana è simbolo da oltre cinquant’anni”.

Il primo passo sarà rafforzare l’organizzazione aziendale, seguendo un approccio marketing oriented finalizzato a consolidare il marchio Martesana. La società investirà risorse per il consolidamento della brand image della pasticceria e l’espansione a livello locale e nazionale, attiverà nuove partnership all’interno del mondo delle eccellenze horeca e continuerà lo sviluppo del canale e-commerce, ponendosi come primo obiettivo il raddoppio del fatturato entro i prossimi tre anni”.

MEGA Holding ha effettuato il deal operando con un team formato da Gianmaria Brusini, founding partner e amministratore delegato, e da Marco Boroli (nella foto di copertina), founding partner ed executive chairman.

Eagle Capital Ventures ha visto all’opera il fondatore Federico Isenburg e Luca Tartaglia, co-investor e nuovo direttore generale dell’azienda.

I commenti

Vincenzo Santoro, presidente onorario di Pasticceria Martesana, afferma di aver “scelto di affidarci a partner come MEGA Holding ed Eagle Capital Venture perché il team di professionisti ha dimostrato fin dall’inizio di condividere i nostri valori e la nostra storia, dando al contempo spazio e concretezza a numerosi progetti che fino a questo momento erano sogni nel cassetto. Oggi la nostra famiglia cresce, oggi inizia un nuovo capitolo di Martesana: sempre più forte, più attrattiva, più
inclusiva e più etica.”

Tartaglia sostiene che “la sinergia tra Martesana, MEGA Holding ed Eagle Capital Venture si traduce in un risultato positivo per tutte le parti coinvolte. Grazie al nostro impegno la pasticceria potrà continuare ad innovarsi e a dare vita a progetti sempre più strutturati e ambiziosi, mantenendo intatta la sua eredità e continuando a lavorare sulla qualità del prodotto, preservandone l’artigianalità, la storicità e l’esperienza acquisita in oltre cinquantanni di attività”.

Gli advisor

MEGA Holding ed Eagle Capital Venture sono stati assistiti da ADVANT Nctm. Lo studio legale ha agito con un team guidato da Michele Motta. Al fianco dei compratori anche la società di consulenza BDO.

Martesana è stata assistita dall’avvocato Antonio Giuseppe di Pietro e dallo studio tributario e societario Corti Fumagalli, con il team guidato da Nicola Fumagalli.

Lascia un commento

Ultime News