Cresce la partecipazione di Emmelibri-Messaggerie in Dmb, holding di Libraccio, la principale catena italiana di librerie specializzate nella scolastica e nei libri usati. Andersen e Advant Nctm hanno assistito il gruppo Emmelibri-Messaggerie nella firma dell’accordo per il raggiungimento del 51% (dal 17% precedente) nella partecipazione in Dmb, holding di Libraccio, assistita da Dla Piper.

L’aumento delle quote societarie nella principale catena italiana di librerie specializzate nella scolastica e nei libri usati, fa parte della strategia di Emmelibri-Messaggerie di diversificare la distribuzione nel settore della scolastica, in cui Libraccio è particolarmente presente, con 61 librerie e oltre 500 dipendenti, e il cui obiettivo è il rafforzamento della propria crescita, anche grazie alla presenza di un socio leader nel settore della distribuzione libraria e dell’editoria.

L’accordo, soggetto all’approvazione dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, rafforza l’alleanza trentennale iniziata nel 1994 con l’apertura della libreria in via Nazionale, a Roma. Spiega Alberto Ottieri, presidente e Ceo di Emmelibri-Messaggerie: “Abbiamo l’occasione di sviluppare insieme ancora di più la catena di librerie Libraccio di grande successo nel campo dello scolastico e non solo, per noi una importante diversificazione”. 

 Gli advisor

Andersen, con un pool di professionisti coordinato dal partner Andrea De Vecchi (Ceo di Andersen e co-managing partner dell’area Europa per Andersen Global), ha supportato Emmelibri nelle diverse fasi dell’operazione. Lato advisory, sotto la guida del partner Sebastiano Dell’Arte, responsabile della practice deal structure & due diligence services, e il coordinamento di Letizia Carrara e Federica Ruberti, un team multidisciplinare ha svolto la due diligence legale, fiscale e finanziaria.

Per gli aspetti legali, il partner Gherardo Cadore – responsabile della practice M&A – con il supporto dell’avvocata Roberta Grienti ha assistito Emmelibri nella strutturazione e nell’implementazione dell’operazione, dalle trattative precontrattuali allo svolgimento, così fino alla negoziazione e definizione dell’accordo. Advant Nctm ha assistito il gruppo Emmelibri-Messaggerie per gli aspetti antitrust dell’operazione, con un team guidato dal partner Luca Toffoletti. Dla Piper ha assistito tutti i soci di Dmb in ogni fase dell’operazione, lato venditori.

Nello specifico, il partner Danilo Surdi ha guidato un team composto dalle avvocate Silvana Bonazzi e Alessandra Crivelli e da Alessio Parentiper i profili corporate dell’operazione, assistendo pertanto i soci di Dmb nella strutturazione e nell’implementazione dell’operazione medesima, dalle trattative precontrattuali fino alla negoziazione e definizione dell’accordo. Il partner Alessandro Boso Caretta e l’avvocato Massimo D’Andrea hanno infine fornito assistenza sugli aspetti antitrust dell’operazione.

Lascia un commento

Related Post